Angel cake al cioccolato e cocco

L’angel cake è un dolce di origine americana molto soffice senza burro, olio e latte perfetto per la colazione inzuppato nel latte, per la merenda accompagnato a una tazza di caffè, e come base per torte farcite con la crema che preferite. Ha una consistenza molto particolare perchè è una via di mezzo tra un pan di Spagna e una meringa, ed è molto leggero, vi sembrerà di mangiare una nuvola. La versione che vi propongo oggi è al cioccolato e cocco, ma le varianti sono tante, dipende dai vostri gusti, quindi buon divertimento!!! 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 15 min

Tempi di cottura: 45 min

Costo: basso

Ingredienti per uno stampo da 22 cm.
  • 500 gr di albumi a temperatura ambiente
  • 300 gr di zucchero semolato
  • 130 gr di farina 00
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di farina di cocco
  • 1 cucchiaino di vanillina o i semi di una bacca
  • 2 cucchiai di rum (facoltativo)
  • 6 gr di cremor tartaro (o 2 cucchiaini di aceto bianco e 1 cucchiaino di bicarbonato)
  • 1 pizzico di sale fino
Procedimento

Nel boccale della planetaria col gancio a frusta, o in una ciotola con le fruste elettriche cominciate a montare gli albumi a temperatura ambiente.

Quando iniziano a diventare bianchi aggiungete lo zucchero e montate fino a che non diventano bianchi e avranno triplicato il loro volume, ma non montate troppo a lungo perchè non dovrete ottenere una meringa soda, ma una consistenza cremosa. Aggiungete e incorporate anche il rum o un altro liquore a vostro gusto.

In una ciotola a parte mescolate insieme la farina, il cacao, la farina di cocco, il cremor tartaro, il sale e setacciate nel composto di albumi inglobando le farine poco per volta utilizzando una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

Versate il composto ottenuto nello stampo da chiffon cake (non imburrato e infarinato), livellate delicatamente con la spatola e infornate a forno preriscaldato ventilato a 170 gradi per 45 min. Trascorso il tempo fate la prova stecchino, dopo di che potete sfornare la torta e capovolgere lo stampo fino a completo raffreddamento.

A questo punto con la punta di un coltello staccate la base dalla torta dallo stampo e trasferite la vostra angel cake su un piatto da portata.

 

Suggerimenti e conservazione

Potete sostituire il cremor tartaro con due cucchiaini di aceto bianco di vino o di mele e un cucchiaino di bicarbonato, e sostituire il rum con un altro liquore di vostro gusto. La angel cake si conserva chiusa sotto una campana di vetro e rimane soffice e umida per circa tre giorni.

Rispondi