Bignole

Le bignole sono dei dolcetti di pasta shoux fritti o al forno che si preparano tipicamente per il carnevale. Possono essere farcite con tante creme diverse, come la crema pasticcera, chantilly, al latte, cioccolato ed altre, ma in realtà sono buonissime anche da sole con una spruzzata di zucchero a velo. Sono estremamente golose e dopo averne presa una, perderete il conto delle successive. Prepariamole subito!!! 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 15 min
Costo: basso

Ingredienti per 4-6 persone

  • 250 ml di acqua
  • 150 gr di farina 00
  • 50 gr di burro
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 3 uova grandi o 4 medie a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di 1 limone biologico
  • olio di semi di arachidi per friggere q.b.
  • zucchero a velo per guarnire q.b.

Ingredienti per la crema pasticceraal cioccolato e arancia

  • 300 gr di latte
  • 2 tuorli
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 35 gr di amido di mais o maizena
  • 50 gr di cioccolato fondente al 60% di cacao
  • la buccia e il succo di 1 arancia biologica

Procedimento

In un tegame fate scaldare l’acqua con il burro, la buccia di limone grattugiata, il pizzico di sale e lo zucchero. Quando il liquido comincerà a sobbollire, togliete il tegame dal fuoco e versate tutta in una volta la farina. Mescolate con una spatola o cucchiaio di legno velocemente e riportate sul fuoco basso. Continuando a mescolare, otterrete una palla omogenea.

Trasferite l’impasto ottenuto in un contenitore di vetro, acciaio o ceramica e fate intiepidire.

Aggiungete un uovo per volta all’impasto e proseguito inglobando l’uovo successivo solo quando quello precedente è stato inglobato.

Scaldate l’olio in un pentolino capiente, e quando sarà arrivato a temperatura, friggete le bignole prelevando la quantità di 1 cucchiaino dall’impasto e immergendolo nell’olio. Dopo pochi secondi le bignole cominceranno a gonfiarsi e a raddoppiare, quasi triplicare il volume.

Quando saranno dorate uniformemente (dopo circa 3-4 min) scolatele su un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

A cottura ultimata, fatele raffreddare e nel frattempo preparate la crema.

In un tegame fate scaldare il latte con la buccia di arancia senza la parte bianca.

In una ciotola mescolate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero e la maizena fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il succo di arancia e amalgamate.

Versate il latte nel composto con le uova e mescolate. Riportate il tutto sul fuoco basso e sempre mescolando. aspettate che la crema si addensi. Dopo di che togliete dal fuoco, togliete la buccia di arancia e aggiungete il cioccolato tritato che si scioglierà con il calore della crema. Fate raffreddare la crema ottenuta mescolandola spesso. Quando sarà tiepida, copritela con pellicola a contatto e fate raffreddare completamente.

Adesso potete riempire le vostre bignole di crema pasticcera, spolverare con zucchero a velo e servire 😉

Suggerimenti e conservazione

Potete sostituire la crema pasticcera con altre creme spalmabile a vostro piacimento e sostituire la buccia di limone con un cucchiaino di limoncello, o con la buccia di arancia o anche altri aromi come vaniglia, cacao o cannella. Le bignole si conservano chiuse in un contenitore per alimenti in frigo per circa 2-3 giorni.

Rispondi