Bombette pugliesi

E chiedetevi perchè si chiamano così e non semplici involtini di carne. Le bombette sono infatti dei rotolini di carne di maiale o vitello sottilissime condite con un trito di aglio e prezzemolo, ripiene di fette di pancetta e caciocavallo podolico del Gargano Vengono poi arrostite sulla brace, oppure al forno, c’è chi le mette anche nel sugo di pomodoro. Insomma sono ottime in tutti i modi. La prima volta che ho assaggiato le bombette pugliesi è stato durante una vacanza in Puglia quando una sera io e mio marito ci ritrovammo in un paesino molto caratteristico, Cisternino, dove mangiammo in una macelleria questi fagottini strepitosi. Sono così semplici da fare che sarebbe un peccato non provarli, ve lo garantisco!!! 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 30 min
Costo: basso

Ingredienti:

  • 12 fettine di maiale o vitello
  • 12 fette di pancetta
  • 12 tocchetti di caciocavallo
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa battete le fette di carne tra due fogli di carta forno o pellicola con un batti carne o in mancanza di questo, con un mattarello, fino ad ottenere delle fette molto sottili. Fate attenzione a non strapparle mentre le battete.

Su ciascuna fetta distribuite il trito fine di prezzemolo e aglio che avrete preparato precedentemente. Aggiungete sale e pepe (regolatevi con il sale perchè c’è anche la pancetta).

Ponete su ciascuna fetta di carne una fetta di pancetta e un tocchetto di formaggio. Arrotolate e chiudete con uno stuzzicadente.

A questo punto potete cuocere le bombette in forno, su una piastra rovente, arrostirle sui carboni o immergerle nel sugo di pomodoro, a voi la scelta.

Se decidete per il forno, cuocetele in una pirofila oliata a 200 gradi a forno preriscaldato statico per circa 30 minuti. Dopo di che trasferitele sul piano più alto del forno, azionate il grill per pochi minuti fino a che non saranno rosolate e servite calde.

Se decidete di cuocerle su una piastra, versate un filo di olio extra vergine di oliva nella piastra e quando sarà ben calda, rosolate a fiamma alta le bombette avendo cura di ruotarle per assicurarsi una cottura uniforme. Buon appetito!!! 😉

Suggerimenti

Potete preparare le bombette il giorno prima e conservarle in frigo in un contenitore ermetico ben chiuso fino al giorno dopo prima della cottura. Se non avete il caciocavallo, potete usare un formaggio simile semistagionato.

Rispondi