Brioche svedesi al cardamomo

Il cardamomo è una di quella spezie pressochè inesistente nella tradizione pasticcera italiana, mentre è molto usato in oriente, in particolare in India, dove viene utilizzato per insaporire piatti a base di riso e per aromatizzare il tè. L’uso del cardamomo nella preparazione di dolci è diffusa soprattutto nella cucina del nord Europa dove risulta essere un ingrediente classico di dessert come le buns svedesi e , il pain d’epices e per la preparazione di liquori come il glogg che si beve soprattutto durante il periodo natalizio. Il cardamomo ha inoltre molte proprietà benefiche per l’organismo. Infatti facilita la digestione, è un antisettico, analgesico, antiacido, tonico e neutralizza gli odori contrastando l’alitosi. Insomma, facendone buon uso, è un toccasana per la salute ed ha un profumo e un gusto estremamente interessante, che va dal pepato senza essere piccante, a un leggero retrogusto di menta, limone ed eucalipto. Dunque vi propongo questa fantastica ricetta svedese che consiste in una dolce, soffice e ricca brioche ripiena dal sapore e profumo esotico e inconfondibile del cardamomo.

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 2 ore

Tempi di cottura: 10 min

Costo: basso

Ingredienti per l’impasto
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 240 ml di latte
  • 580 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 120 gr di burro ammorbidito
  • 1 uovo medio
  • 1 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 1 cucchiaino di vanillina
  • mezzo cucchiaino di sale
Ingredienti per il ripieno
  • 1 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 30 ml di acqua e 40 gr di zucchero per spennellare
Procedimento

Per prima cosa sciogliete il lievito nel latte.

In una ciotola versate la farina, lo zucchero semolato il cardamomo in polvere, la vanillina, il lievito sciolto nel latte, l’uovo, e impastate fino ad ottenere un composto uniforme e ben incordato. Se avete la planetaria, utilizzate il gancio ad uncino a velocità media fino a che l’impasto non si incorda.

Aggiungete anche il burro ammorbidito e infine il sale, e impastate nuovamente fino ad ottenere un composto morbido e uniforme.

Trasferite l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola, e fatelo riposare fino a raddoppio del volume.

Nel frattempo preparate il ripieno. In una ciotola versate il burro ammorbidito, lo zucchero di canna,  e il cardamomo in polvere (se non avete il cardamomo in polvere, prelevate i semi neri dal loro involucro verde, e riduceteli in polvere con un mortaio). Mescolate bene fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Ecco pronto il vostro ripieno.

Dopo di che trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato, e stendetelo con il mattarello ricavando un rettangolo alto circa 5 mm.

Spalmate il ripieno su tutta la superfice del rettangolo e chiudetelo a portafoglio, cioè piegate il lato corto del rettangolo sulla metà del rettangolo stesso, e il secondo lato stretto su di essa. E’ più difficile a dirsi che a farsi 😉

Ora con un coltello affilato tagliate delle strisce della larghezza di 1 cm, e lunghe circa 10 cm, e torcete ogni striscia come un lungo fusillo. Avvolgetela intorno alle prime tre dita della mano come a formare un nodo, e riponete ogni nodo formato in modo che siano distanziati tra loro sulla teglia ricoperta di carta forno.

Fate riposare un’ora e spennellate con acqua e zucchero per renderle lucide.

Infornate a 200 gradi a forno ventilato per 10 minuti ed ecco pronte le vostre super morbide e profumatissime brioche al cardamomo!!! 🙂

 

Consigli e conservazione

Potete sostituire il lievito di birra con un cucchiaino (8 gr) di lievito secco da sciogliere nel latte e  aspettare 5 min che si attivi. Le brioche svedesi al cardamomo si conservano chiuse in un sacchetto di carta o sotto una campana di vetro per circa 3-4 giorni.

Rispondi