Brownies, la Ricetta Perfetta

I Brownies sono dei rettangoli di torta al cioccolato, tipici della cucina americana, serviti con gelato o panna. Non pensate a una semplice torta al cioccolato tagliata a forma di rettangoli, bensì a un dessert dal cuore morbido che si scioglie in bocca, dato da una consistenza molto particolare, che solo questo dessert possiede. Infatti la particolarità di questo dolce, è data proprio dalla sua densità, quella che gli americani chiamano “fudgy” ovvero morbidi e umidi all’interno, con crosticina croccante in superficie. Per ottenere esattamente questa consistenza, è necessario utilizzare burro e cioccolato di ottima qualità, e osservare scrupolosamente i passaggi della ricetta. Resterete estasiati dalla scioglievolezza e gusto di questi fantastici dolci!!! Vediamo quindi, come si preparano 😉

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 20 min

Tempi di cottura: 35 min

Costo: medio

Ingredienti per 24 brownies
  • 200 gr di burro non salato
  • 200 gr di cioccolato fondente (60-70% di cacao)
  • 6 uova medie
  • 90 gr di cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino di polvere di caffè
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr di farina 00
  • scaglie di sale e nocciole per guarnire
Procedimento

Fate sciogliere il burro in un pentolino a fuoco molto basso.

Tagliate a pezzetti il cioccolato, versatelo in una ciotola. Aggiungete la polvere di caffè e un cucchiaio di cacao in polvere preso dal totale, e versate il burro fuso. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una crema fluida ed uniforme.

In una ciotola, unite lo zucchero semolato e di canna, l’estratto di vaniglia, il sale. Versate le uova uno alla volta, e montate con una frusta elettrica, fino ad ottenere un composto spumoso e uniforme. Ci vorranno circa 10 min.

Unite e inglobate anche il cioccolato fuso con il burro, nel composto di uova, e mescolate a velocità bassa.

Inglobate anche la farina e la rimanente polvere di cacao setacciati.

Versate il composto ottenuto nella teglia 30x25cm foderata con carta forno, e livellate. Cospargete la superficie con nocciole grossolanamente tagliate, e scaglie di sale.

Infornate a 180 gradi a forno preriscaldato statico per i primi 20 minuti. Dopo di che togliete la torta dal forno, dategli una srollata dall’alto verso il basso, e rimettetela in forno per altri 15 minuti. Questo servirà a conferire alla torta ancora di più la sua caratteristica consistenza “fudgy”.

Trascorso questo tempo, sfornate la torta, e fate raffreddare. La torta vi sembrerà non totalmente cotta dentro, infatti, se fate la prova stecchino, verrà fuori umido, ma così dovrà risultare!

Quando sarà fredda, tagliate la torta in tanti quadrati o rettangoli, e servite con o senza gelato o panna.

 

Rispondi