Cannelloni della Nonna

I Cannelloni sono uno dei mie piatti preferiti perchè mi ricordano i pranzi domenicali a casa dei nonni. Quei pranzi ricchi e infiniti, che già dopo una porzione extra large eri in coma, ma se non mangiavi tutto (primo, secondo, contorno frutta e dolce), e non facivi il bis, la nonna ti chiedeva con lo sguardo amareggiato “Ma non ti piace?”e tu per non tradire le sue aspettative, eri pronto a mangiare fino a scoppiare. Quello che rimane di quei tempi, oltre ai ricotdi, sono i sapori chiari, semplici e genuini di quel piatto di Cannelloni in particolare, ricco di carne e ricotta, ricoperti di tanto buon sugo di pomodoro fatto con quello che producevano i miei nonni  in estate, nei barattoli di vetro.

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 45 min

Tempi di cottura: 35 min

Costo: medio

Ingredienti per 6 persone
  • 500 gr di sfoglia per lasagna o un pacco di cannelloni
  • 300 gr di macinato di manzo
  • 300 gr di macinato di maiale
  • 300 gr di ricotta
  • parmigiano grattugiato a piacere
  • 200 gr di mozzarella
  • 2 spicchi d’aglio
  • 500 gr di passata di pomodoro
  • olio extra vergine di oliva
  • basilico a piacere
  • sale e pepe a piacere
Procedimento

Iniziate con la preparazione del sugo.

In una padella, fate soffriggere dolcemente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extra vergine. Quando sarà dorato, togliete lo spicchio d’aglio e versate 500 gr di passata di pomodoro. Fate cuocere con coperchio a fuoco medio per 20 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno di carne e ricotta.

In una padella, fate soffreggere uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, alzate la fiamma, e versate la carne macinata, e salate.

Mescolate continuamente in modo da sbriciolare finemente la carne. Ci vorranno pochi minuti. Togliete l’aglio, fate intiepidire, e versate il trito di carne in una ciotola.

Aggiungete nella ciotola la ricotta, la mozzarella tagliata a dadini, il parmigiano grattugiato, e il pepe se preferite. Mescolate, ed ecco pronto il vostro ripieno.

A questo punto, passate a sbollentare le sfoglie di pasta per lasagna 3-4 alla volta.

Io ho scelto le sfoglie di pasta non fresche perchè hanno una consistenza maggiore, ma potete scegliere quelle fresche pronte all’uso, oppure direttamente la pasta a forma di cannelloni.

Ponete un cucchiaio sulla sfoglia, e arrotolate fino a formare un cilindro.

Distribuite un mestolo di sugo sul fondo di una pirofila, e riempitela con i cannelloni che avete preparato.

Ricopriteli di abbondante sugo e parmigiano, e cuoceteli in forno a 180 gradi per 35 minuti.

Ecco i vostri Cannelloni pronti per essere serviti 😉

 

Rispondi