Cannoli siciliani

I cannoli siciliani sono uno dei classici dolci siciliani più conosciuti ed apprezzati in tutta Italia. La croccantezza della cialda esterna e la cremosità della crema alla ricotta con pezzetti di cioccolata fondente guarnita alla fine con granella di pistacchio o scorzette di arancia o cedro canditi, fanno di questo dessert un vero e proprio capolavoro della pasticceria italiana. Sono abbastanza semplici da realizzare e le cialde, una volta cotte, potete tenerle per giorni e riempirle all’occorrenza di crema alla ricotta. Avrete solo bisogno di cilindri di alluminio attorno ai quali arrotolare i quadrati di pasta che andrete a friggere. Pronti? Vediamo subito come preparare i cannoli siciliani 😉

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 30 min più tempo di riposo

Tempi di cottura: 20 min

Costo: basso

Ingredienti per 12-13 cialde
  • cilindri in alluminio lunghi 12 cm.
  • 250 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di strutto o burro (io ho usato lo strutto 😉
  • 70 gr di marsala
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di vanillina o estratto di vaniglia
  • 3 gr di sale
  • 1 uovo piccolo
  • 1/2 uovo sbattuto per la chiusura dei cannoli
  • 1l di olio di arachidi per friggere
Ingredienti per la crema alla ricotta
  • 800 gr di ricotta di pecora sgocciolata (io metà di pecora e metà di mucca)
  • 280 gr di zucchero semolato
  • 120 gr di cioccolato fondente o gocce di cioccolato
  • zucchero a velo q.b.
  • arancia o cedro candito, o gocce di cioccolato per guarnire
Procedimento per la crema di ricotta

Prima di tutto, preparate la crema alla ricotta.

Assicuratevi che sia ben scolata, quindi strizzatela con un canovaccio, o lasciatela sgocciolare per qualche ora.

Dopo di che mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate bene con una spatola fino ad ottenere una grema liscia, omogenea e senza grumi.

Tritate il cioccolato abbastanza finemente, oppure usate le gocce di cioccolata, mescolate , coprite con pellicola e riponete in frigo per almeno 4-5 ore. Vi consiglio di prepararla il giorno prima.

Procedimento per le cialde

Lavorate con le fruste lo strutto morbido, la vaniglia, la cannella, lo zucchero, l’uovo e il sale fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete la farina setacciata, la marsala e l’aceto di vino. Lavorate a mano fino ad ottenere un impasto compatto ed omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigo per almeno un’ora.

Dopo di che dividete l’impasto in più parti, e appiattitele per lavorarle meglio con la sfogliatrice o il matterello. Io ho preferito usare la sfogliatrice perchè le sfoglie risulteranno più precise e omogenee.

Dovrete ottenere delle sfoglie pittosto sottili. Quindi ricavate dei quadrati 10×10 cm.

Posizionate il cilindro al centro del quadrato e unite i due lembi opposti spennellando il piccolo angolo di pasta su sui andrete a sovrapporre il secondo.

Procedete in questo modo con il resto dei quadrati di pasta, e friggeteli un paio per volta in abbondante olio bollente, girandoli da un lato e dall’altro, fino a che non saranno ben dorati quasi tendenti al marroncino.

Scolateli su carta assorbente ed eliminate subito il cilindro ancora caldo, facendo attenzione a non bruciarvi.

Lasciate raffreddare bene le cialde, dopo di che riempitele con la crema di ricotta prima da una lato e poi dall’altro utilizzando una sacca a poche.

Aggiungete delle strisce di arancia o cedro candito alle estremità dei cannoli, o se preferite gocce di cioccolate o ciliege candite. Spolverate con zucchero a velo e godetevi questa prelibatezza!!! 😉

Consiglie  e conservazione

Se la crema alla ricotta vi sembrerà  troppo morbida, potete risolvere con qualche cucchiaio di panna montata per raggiungere la consistenza giusta. Inoltre vi consiglio di preparare la pasta delle cialde e la crema di ricotta il giorno prima e riporli in frigo in modo che acquistarenno le giuste fragranza e consistenza. Vi suggerisco anche di riempire le vostre cialde al momento che si consumano, altrimenti si perderà la croccantezza della cialda. Potete conservare la crema di ricotta chiusa in un contenitore ermetico in frigo per circa tre giorni, mentre le cialde potete conservarle a temperatura ambiente in un sacchetto di carta  e poi in uno di plastica per alimenti, per più giorni.

 

 

 

 

Rispondi