Caserecce di ricotta con salsa ai tre pomodorini e parmigiano

La tradizione della pasta fatta in casa mi è stata data da mia madre che a sua volta ha imparato da mia nonna. Sin da bambina, aiutavo mia mamma ad arrotolare le tagliatelle o fare gli gnocchi o pasta ripiena, solitamente la domenica mattina insieme a mia sorella maggiore. Oggi come allora, mi diverto ancora con i miei figli a mettere le mani in pasta, soprattutto quando provo ingredienti nuovi. Oggi vi propongo delle caserecce di ricotta condite con una semplice salsa al pomodoro fresco realizzata con pomodorini pachino e ciliegino rossi, gialli e neri, e per finire abbondante parmigiano per mantecare e basilico. Niente di più buono, gustoso e genuino!!! 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 45 min
Tempi di cottura: 5 min
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta

  • 250 gr di semola rimacinata
  • 250 gr di ricotta vaccina
  • 1 filo di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di sale

Per la salsa

  • 5-6 pomodorini per ogni tipo e colore (ciliegino e datterino rossi, gialli e neri)
  • mezza cipolla
  • 1 filo di olio extra vergine di oliva
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe a piacere

Procedimento

Per prima cosa preparate la pasta. In una ciotola versate la farina, poi la ricotta, l’olio e un pizzico di sale. Impastate a mano fino ad ottenere un composto piuttosto grossolano, non ancora uniforme.

Versate questo composto su un piano di lavoro leggermente infarinato e completate l’impasto fino ad ottenere un panetto uniforme e morbido ma non appiccicoso.

Prelevate un pezzo di impasto dal totale e formate un salsicciotto spesso circa 3 millimetri e dividetelo in tanti segmenti della lunghezza di circa 2 cm.

A questo punto imprimete con decisione indice, medio e anulare in ciascun segmento formando così le vostre caserecce. Continuate allo stesso modo fino a finire tutto l’impasto.

Adesso fate appassire la cipolla tritata fine fine con un filo di olio evo a fiamma dolce in una padella dal fondo alto.

Alzate al massimo la fiamma e versate i pomodorini tagliati a metà. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fiamma media per 4-5 minuti senza coperchio.

Cuocete le caserecce in abbondante acqua bollente salata e come gli gnocchi, quando cominciano a salire a galla (ci vorranno 3-4 min) scolateli al dente lasciando da parte un pò di acqua di cottura. Dovranno poi finire di cuocere con il loro condimento.

Versate le caserecce nella padella con il condimento di pomodorini, aggiungete anche il parmigiano e qualche foglia di basilico. Mantecate un paio di minuti e servite ancora calde con qualche foglia di basilico fresco.

Suggerimenti

Se preferite altri formati di pasta, potete divertirvi a creare gnocchi, fusilli, busiate, orecchiette e tanti altri, affidatevi alla vostra fantasia 😉

Rispondi