Ciambelle di Mosto Marchigiane

Le Ciambelle di Mosto sono una specialità marchigiana che ho avuto il piacere di assaggiare grazie a una mia cara amica di Macerata. Solitamente si preparano durante il periodo della vendemmia, perchè l’ingrediente principale è il mosto. Se non si ha a disposizione il mosto, lo si può ottenere dalla spremitura dei chicchi di uva da vino (non da tavola), filtrando poi il liquido con un colino. Il mosto va poi fatto bollire pochi minuti e privato della schiuma. Altro ingrediente fondamentale, sono i semi di anice, che insieme al mosto, conferiscono a queste soffici ciambelle un profumo eccezionale. Una volta cotte al forno, si conservano diversi giorni, e possono essere consumate da sole, oppure farcite con nutella o marmellata, per colazione e merenda, inoltre potete tagliarle a fette e biscottarle. Insomma, una volta provate, non le dimenticherete più!!! Grazie Simonetta!!! 

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 15 min più lievitazione

Tempi di cottura: 30 min

Costo: molto basso

Ingredienti per il lievitino
  • 80 ml di acqua tiepida
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 80 gr di farina 00
Ingredienti per le ciambelle
  • lievitino
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 250 ml di mosto
  • 500 gr di farina 00
  • 2 cucchiai di semi di anice
  • 80 ml di olio di oliva
  • 1 pizzico di sale
Procedimento

Preparate il lievitino sciogliendo il lievito nell’acqua. Aggiungete la farina, mescolate bene, coprite e fate lievitare fino a raddoppio del volume.

Trascorso questo tempo, mescolate in una ciotola o nel boccale di una planetaria, il lievitino, il mosto, l’olio, lo zucchero, i semi di anice, la farina ed il sale.

Otterrete un composto piuttosto appiccicoso, ma non aggiungete altra farina.

Formate una palla, e fate lievitare chiuso in un contenitore leggermente infarinato, fino a raddoppio del volume.

Dopo di che, formate delle ciambelle della grandezza che preferite, oppure dei filoni, o una ciambella unica, e trasferitele sulla teglia rivestita di carta forno.

Fate lievitare in forno con la luce accesa per circa un’ora, e cuocete a forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

Quando saranno leggermente dorate in superficie, toglietele dal forno e se volete, potete cospargerle di zucchero a velo e farcirle con nutella 🙂

Rispondi