Cornetto Soffice Dentro e Sfogliato Fuori

La colazione italiana tipica è di sicuro cornetto e cappuccino, e di qualsiasi gusto sia il cornetto, quello che importa, è che lasci tante briciole croccanti quando lo mordi, altrimenti è una brioche. Un buon cornetto, deve risultare sfogliato e fragrante fuori, e vaporoso e soffice nentro, senza essere unto. Non è facile da realizzare perchè oltre alla scelta delle materie prima di ottima qualità, il procedimento è lungo e un pò laborioso, ma non impossibile. Questa ricetta l’ho sperimenta più volte, e posso dire che non la abbondonerò più perchè mi dà ottimi risultati. Vediamo quindi, come preparare degli ottimi Cornetti fatti in casa 😉

Difficoltà: alta

Tempi di preparazione: 8 ore compreso il tempo della lievitazione

Tempi di cottura: 15 min

Costo: basso

Ingredienti per 12 cornetti
  • 250 gr di farina manitoba
  • 250 gr di farina 00
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 75 gr di burro a temperatura ambiente
  • 5 gr di sale
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 1 buccia di arancia grattugiata
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • 115 gr di acqua tiepida
  • 20 gr di lievito di birra
  • 200 gr di burro per la sfogliatura
Procedimento

Sciogliete il lievito nell’acqua.

In una ciotola, setacciate le due farine e aggiungete l’acqua con il lievito, le due uova precedentemente battute con una forchetta, lo zucchero, le buccce di arancia e limone grattugiati, e cominciate ad impastare con un cucchiaio.

Aggiungete anche il sale, ed il burro a pezzetti, e impastate energicamente con le mani, su un piano di lavoro, fino ad ottenere un impasto sodo ed elastico, ma non duro.

Formate un panetto, e ponetelo in una ciotola chiusa con pellicola, e fate lievitare in frigo, fino a raddoppio del volume. Ci vorranno almeno 4 ore.

Nel frattempo, preparate il panetto di burro.

Poggiate il burro leggermente infarinato, su un foglio di pellicola e copritelo con un secondo foglio di pellicola.

Con il mattarello spianate il panetto di burro, fino a formare uno strato rettangolare lungo circa 15 cm e largo circa 13 cm, e spesso 7-8 mm. e riponetelo in frigo.

Quando sarà raddoppiato il volume del panetto, prendetelo dal frigo, e stendetelo in un rettangolodelle dimensioni doppie di quello del burro, ed adagiatevi su il panetto di burro al suo centro.

Sollevate i 4 lembi del rettangolo sul panetto di burro senza sovrapporli, e fissateli tra di loro.

Con il matterello, cominciate a spianare prima con delle pressioni, e poi facendolo rotolare il matterello, fino a formare un rettangolo regolare.

Questo è il momento di formare le tre pieghe che andranno a creare la sfogliatura dei cornetti.

Piegate l’estremità inferiore del rettangolo sulla metà del rettangolo stesso.

Subito dopo, piegate l’estremità superiore del rettangolo sulla metà del rettangolo stesso, come avete fatto in precedenza, così da ottenere un panetto.

Ruotate il panetto in modo da avere il dorso del panetto a sinistra, avvolgetelo in un foglio di pellicola, e ponetelo in frigo per 30 min.

Riprendete il panetto, e stendetelo fino a formare un rettangolo regolare, ripetete le pieghe come in precedenza, quindi formate un panetto, e riponetelo in frigo per 30 min.

Ripetete questo passaggio ancora una volta, e riponete per l’ultima volta, il panetto in frigo per 30 min.

Riprendete il panetto dal frigo, e spianatelo fino a formare un rettangolo lungo e stretto dello spessore di 7-8 mm. Se preferite, dividetelo in due parti in modo da lavorare meglio.

Con un coltello a lama liscia, ricavate dei triangoli isosceli.

Fate un piccolo taglio al centro della base di ciascun triangolo e arrotolate dalla base alla punta.

Mettete i cornetti sulla placca rivestita di carta forno, copriteli con pellicola, e fate lievitare circa 2 ore.

Dopo di che, spennellate i cornetti con dell’uovo battuto, ed infornate a 200 gradi a forno preriscaldato per 5 minuti, poi abbassate la temperatura  a 180 gradi per altri 12 minuti, o fino a doratura dei cornetti.

Suggerimenti

Se preferite, potete guarnire i vostri cornetti con nutella, crema o mormellata , prima di arrotolarli, mettendo un cucchiaino della farcitura alla base del triangolo di pasta. Inoltre una volta arrotolati, potete congelarli, per poi scongelarli 5-6 ore prima di cuocerli.

Consigli

I cornetti, una volta cotti, si conservano al massimo un paio di giorni chiusi sotto una campana di vetro.

 

 

 

Rispondi