Crostata di frutta senza cottura

La crostata di frutta senza cottura è un dolce che si prepara con una base croccante di biscotti secchi e burro farcita con crema al mascarpone senza uova e rifinita con frutta fresca di stagione. Non richiede l’utilizzo di forno e fornelli ed è fresca e golosa perfetta per la stagione estiva. Inoltre è un dessert molto versatile perchè potete utilizzare i biscotti che preferite per la base e la frutta che più vi piace per decorare. Infine, cosa non meno importante, è molto bella da vedere e vi assicuro che farete un figurone con i vostri ospiti che rimarranno piacevolmente stupiti 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: zero
Costo: basso

Ingredienti per uno stampo di 22 cm di diametro

Per la base

  • 300 gr di biscotti secchi (io digestiv e amaretti)
  • 120 gr di burro

Per la farcia

  • 250 gr di mascarpone
  • 200 gr di panna fresca da montare
  • 80 gr di zucchero semolato (non occorrerà se la panna è già zuccherata)
  • 2 cucchiai di marsala dolce o altro liquore a piacere
  • frutta fresca a piacere (fragole, pesche, frutti di bosco, ciliegie, albicocche, uva etc.)
  • 1 cucchiaio di marmellata di albicocche (facoltativo)

Procedimento

Per prima cosa preparate la bese. Con un frullatore o sminuzzatore frullate finemente i biscotti secchi fino a formare un composto finemente sabbioso omogeneo. In un tegame sciogliete il burro e versatelo sui biscotti sbriciolati. Amalgamate bene in una ciotola e poi versate il composto ottenuto nella tortiera antiaderente.

Con i polpastrelli o con il fondo di un bicchiere fate aderire bene il composto ai bordi della tortiera. Dopo di che trasferite in frigo per almeno 30 min.

Passate adesso alla preparazione della farcia. In una ciotola versate il mascarpone e la panna liquida, lo zucchero (se la panna non è zuccherata), e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo (non liquido). Aggiungete il marsala e amalgamate con una marisa fino ad incorporarlo perfettamente.

Sciacquate la frutta, asciugatela bene e tagliatela a spicchi.

Riprendete la base dal frigo e vesate al suo interno metà di crema al mascarpone. Livellate bene con una spatola, poi con una sacca a poche e una bocchetta a stella formate dei piccoli ciuffi con la crema al mascarpone rimasta.

A questo punto decorate con la frutta tagliata nel modo che più preferite. Potete anche tagliare la frutta a dadini più o meno della stessa grandezza come una macedonia e disporla sulla crostata. Avrete un bell’effetto di colori misti. L’importante è che non aggiungiate zucchero e limone per evitare che si formi del liquido sulla crostata.

Per avere un effetto lucido, scaldate pochi secondi un cucchiaio di marmellata di albicocche in un tegame e spennellate sulla frutta. Questo è un passaggio che non ho fatto.

Suggerimenti e conservazione

In alternativa alla marmellata di albicocche, potete usare un paio di fogli di gelatina ammorbiditi in acqua fredda e poi fatta sciogliere in un pentolino con un cucchiaio di acqua. In questo modo otterrete un effetto lucido e la frutta si conserva più a lungo. Questa crostata si conserva in frigo coperta con pellicola per circa un paio di giorni.

Rispondi