Cuori Infranti

Sono dei golosissimi biscotti di pasta frolla ripieni di deliziosa crema al cioccolato fatta con ricotta, nutella e farina di nocciole. Il nome mi è stato ispirato dalle caratteristiche crepe della frolla che si formano durante la cottura in forno. Perfetti per la colazione inzuppati nel latte, oppure per la merenda con una buona tazza di caffè o tè. Vanno letteralmente a ruba, infatti finiscono subito. Ve li consiglio perchè sono semplicemente troppo buoni!!! 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 45 min, più 30 min di riposo

Tempi di cottura: 20 min

Costo: basso

Ingredienti per la frolla
  • 400 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola di patate
  • 150 gr di burro
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di vanillina
  • 140 gr di zucchero semolato
  • 7 gr di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • poco latte per spennellare
Ingredienti per il ripieno
  • 150 gr di ricotta
  • 1 cucchiaio abbondante di nutella
  • 2 cucchiaini di fecola di patate
  • 80 gr di nocciole tritate finemente
Preparazione della frolla

In un recipiente, versate la farina, la fecola, il burro tolto 5 minuti prima dal frigo, fatto a pezzetti, lo zucchero, la vanillina, il sale, le uova e il lievito, e impastate fino ad ottenere un composto uniforme.

Se lavorate con la planetaria, usate il gancio a foglia e velocità 2 al massimo.

Avvolgete il panetto di pasta ottenuto in un foglio di pellicola, e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Preparazione per il ripieno

In una ciotola versate la ricotta, la nutella, la farina di nocciole e la fecola di patate, e amalgamate bene fino ad ottenere un composto cremoso ed uniforme.

Passate alla composizione dei biscotti.

Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in due parti. Su un piano di lavoro, stendete una parte con il matterello, e con un coppapasta a forma di cuore, ricavate tanti cuori di frolla.

Adagiate un cucchiaino di ripieno al centro di ogni cuore, e ricoprite con un altro cuore di frolla, tastando i bordi con i polpastrelli per chiuderli bene.

Dopo di che trasferite i biscotti sulla teglia ricoperta di carta forno, distanziandoli un pò tra di loro.

Spennellateli con del latte, e infornate a forno preriscaldato statico a 170 gradi per 20 minuti. Quando saranno leggermente dorati, potete toglierli dal forno e farli raffreddare.

Suggerimenti

Se non avete la farina di nocciole, potete sempre ricavarla voi, frullando 80 gr di nocciole insieme alla fecola di patate.

Consigli

Questi biscotti si conservano per circa una settimana chiusi in una scatola di latta, ma finiranno senz’altro prima 😉

Rispondi