Fette biscottate al cacao

Chi non ha mai fatto colazione con una fetta biscottata e marmellata o nutella in vita sua? Ovviamente è una domanda retorica perchè non esiste italiano che non le conosca o le abbia gustate con la propria crema preferita o da sole con una tazza di latte, tè o coffè. Con il tempo sono state prodotte tante varianti di fette biscottate per soddisfare i gusti e le esigenze di tutti. Oggi vi propongo quelle al cacao un po’ integrali perfette da gustare con una crema spalmabile alle nocciole, con il miele, marmellata di ciliegie o arance, ma anche da sole. Sono semplici da realizzare e si conservano a lungo in una scatola di latta. Vediamo quindi come si preparano 😉

Difficoltà: media
Tempi di preparazione: 15 min più lievitazione
Tempi di cottura: 30 min
Costo: basso

Ingredienti per circa 20 fette

  • 370 gr di farina 00
  • 100 gr di farina integrale macinata a pietra
  • 30 gr di cacao in polvere
  • 120 ml di latte tiepido
  • 120 ml di acqua tiepida
  • 60 gr di burro o 30 gr di olio di semi
  • 12 gr di lievito di birra fresco o 3 gr di quello secco o 50 gr di lievito madre
  • 20 gr di miele
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 6 gr di sale

Procedimento

In una ciotola o nel boccale della planetaria con gancio a foglia sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere il burro sciolto nel latte e intiepidito (non lo versate bollente altrimenti andrete ad uccidere il lievito), lo zucchero, il miele e mescolate.

Aggiungete la farina, il cacao e il sale setacciati e impastate a mano o a velocità 2 fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme.

Trasferite il composto in una ciotola leggermente oliata e coprite con pellicola. Fate lievitare fino a raddoppio del volume iniziale.

Dopo di che versate l’impasto su una superficie di lavoro leggermente infarinata, staendete l’impasto un in rettangolo con le mani e fate due pieghe, la metà superiore la portate al centro e fate lo stesso con quella inferiore, formando così un rettangolo stretto e lungo. Pirlatelo dandogli quindi una forma cilindrica, e trasferitelo in uno stampo da plum cake lungo 28 cm imburrato ed infarinato.

Fate lievitare altre 2 ore e poi infornatelo a forno preriscaldato statico a 180 gradi per 30 minuti nella parte media del forno.

Trascorso questo tempo sfornate la vostra brioche, lasciate intiepidire 10 minuti, poi trasferitela su una gratella per farla raffreddare completamente.

Dopo di che con un coltello per il pane tagliate la brioche a fette cercando di non farle spesse, e trasferitele sulla teglia del forno ricoperta di carta forno.

Infornate per circa 20 minuti a 150 gradi ventilato fino a che non saranno biscottate. Trascorso questo tempo spegnete il forno e lasciatele ancora all’interno così da perdere tutta l’umidità. Poi sfornate e lasciatele raffreddare. Ora sono pronte per essere gustate come preferite 😉

Suggerimenti e conservazione

Per avere un taglio più preciso ed agevole delle fette, è necessario che il pan brioche sia completamente freddo, quindi è un’operazione che potete fare anche il giorno successivo. Le fette biscottate si conservano per più di una settimana in una scatola di latta in luogo fresco ed asciutto.

Rispondi