Friselle

Arriva l’estate e come tutte le volte, si ha poca voglia di stare ai fornelli, ma tanta di mangiare cose fresche, gustose e leggere come le freselle bagnate e condite con insalata di pomodoro o cipolle rosse caramellate, carciofini o melanzane sott’olio e tanti altri modi. Sono prodotte principalmente in Puglia, ma sono diffuse in tutto il sud Italia e catatterizzano il menù estivo di queste regioni. Le friselle sono una valida alternativa al pane ed hanno il vantaggio che possono essere conservate a lungo, perchè dopo la prima cottura in forno, vanno tagliate sul piano orizzontale e poi fatte biscottate in forno per eliminare l’umidità residua della pasta. Che aspettiamo allora, vediamo insieme come si preparano! 😉

Difficoltà: media
Tempi di preparazione: 20 min più tempi di lievitazione
Tempi di cottura: 15 min più 30 min
Costo: basso

Ingredienti per 12 friselle

  • 300 gr di farina 0
  • 200 gr di farina rimacinata di grano duro
  • 300 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 50 gr di olio extra vergine di oliva
  • 10 gr di lievito di birra fresco oppure 1 cucchiaino di lievito di birra secco oppure 50 gr di lievito madre
  • 10 gr di sale

Procedimento

Nel boccale della planetaria con gancio ad uncino oppure in una ciotola a mano sciogliete il lievito nell’acqua. Aggiungete l’olio, mescolate con un cucchiaio, poi versate le due farine ed infine il sale ed impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Trasferite il composto in una ciotola leggermente infarinata. Coprite con pellicola e fate lievitare fino al raddoppio.

Dopo di che dividete l’impasto in panetti da circa 70 grammi ciascuno. Con ciascun panetto formate dei filoncini e unite le estremità a formare delle ciambelle con il buco.

Trasferite le ciambelle ottenute sulla teglia rivestita di carta forno distanziate tra loro, e lasciate lievitare ancora 1 ora coperte con pellicola.

Trascorso questo tempo infornate a forno preriscaldato statico a 200 gradi nella parte media del forno per 15 minuti.

Estraetele dal forno, fatele intiepidire 10 min e poi tagliatele orizzontalmente a metà. Trasferitele nuovamente sulla teglia con la parte tagliata verso l’alto e fate biscottare in forno a 170 gradi per circa 30 min fino a che saranno dorate e croccanti. Toglietele dal forno, fatele raffreddare ed ora sono pronte per essere gustate come preferite 😉

Prima di condirle, le friselle vanno bagnate pochi secondi nell’acqua. Io ho scelto del pomodoro fresco condito con sale, olio e origano, qualche foglia di basilico e anelli di cipolla rossa. Buon appetito!!! 😉

Suggerimenti e conservazione

Se preferite delle friselle integrali, potete sostituire tutta la farina con quella integrale, oppure fare un misto di farine. Le friselle si conservano a lungo chiuse in un sacchetto di plastica per alimenti in ambiente fresco ed asciutto.

Rispondi