Frittata di Maccheroni

La Frittata di Maccheroni è un delizioso primo piatto a base di pasta, solitamente avanzi di vario formato, e uova. tipico della cucina campana. In genere si prepara in occasione di scampagnate, gite fuori porta e quando si va al mare. Semplicissimo da preparare, lo potete arricchire come più vi piace, inoltre è ottimo sia caldo che freddo. Assolutamente da non perdere 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 15 min

Tempi di cottura: 30 min

Costo: molto basso

Ingredienti per 4 persone
  • 400 gr di pasta (tipicamente bucatini, spaghetti, e avanzi di pasta corta)
  • 5 uova grandi
  • 200 gr di mozzarella
  • salame a cubetti (o altri salumi a cubetti)
  • parmigiano
  • sale e pepe q.b.
Procedimento

Per prima cosa, preparate l’acqua per la pasta. Quando bolle, calate la pasta facendo attenzione a consultare i tempi di cottura di ciascun tipo, aggiungete anche una manciata di sale grosso, e fate cuocere.

Nel frattempo, in una ciotola, battete le uova con un pizzico di sale, pepe, parmiggiano e salame.

Scolate la pasta al dente, e versatela nel composto di uova. Aggiungete anche la mozzarella, e amalgamate il tutto. Lasciate insaporire 10 minuti.

Mettete a scaldare due cucchiai di olio di oliva in una padella antiaderente del diametro di circa 26 cm, e quando sarà ben caldo, versate il composto di pasta e uova nella padella. Cuocete senza coperchio a fiamma medio-bassa 15 minuti per lato.

Per capovolgere la Frittata di Maccheroni, io uso il coperchio, cioè poggio il coperchio sulla padella, e con delle presine afferro i manici della padella e la ribalto dul coperchio. Dopo di che, faccio scivolare la frittata di nuovo nella padella. Tutto chiaro? ;-P

A cottura terminata, trasferite la Frittata di Maccheroni su un piatto da portata ricoperto di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, e servitela ancora calda 😉

Suggerimenti

Quando scolate la pasta e la versate nel composto di uova, lasciate che si insaporisca per circa 10 minuti, così l’uovo si attaccherà meglio alla pasta. Inoltre, scolate la pasta piuttosto al dente, altrimenti si scuocerà durante la seconda cottura in padella. Potete condire la Frittata di Maccheroni con i salumi e i formaggi che preferite, più ce n’è, meglio è 😉

Consigli

La Frittata di Maccheroni potete gustarla calda appena fatta, oppure fredda, ed è ottima anche il giorno dopo.

Rispondi