Frittatine di Pasta Napoletane

Le Frittatine di Pasta Napoletane sono delle gustose e sfiziose frittatine cremose dentro, e croccanti fuori. Infatti un cuore di pasta, besciamella e prosciutto, viene avvolto in una croccante panatura fatta di acqua e farina. E’ uno di quei confort food a cui è troppo difficile resistere, infatti è completamente inutile, quindi vi consiglio di cedere e godervi a pieno questi momenti di puro piacere per il palato. La dieta tanto la si può sempre cominciare domani!!! 😉

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 30 min, più 40 min di riposo in frigo

Tempi di cottura: 20 min

Costo: basso

Ingredienti per 12 frittatine
  • 400 gr di bucatini o fusilli bucati lunghi
  • 250 ml di besciamella
  • 100 proscutto o pancetta tagliati a tocchetti a piacere
  • sale e pepe a piacere
  • mozzarella a piacere
  • pisellini a piacere
  • 2 cucchiai di farina rimacinata o 00 per l’impanatura
  • circa 1l di olio di semi di girasole o di arachidi per friggere
Procedimento

Per prima cosa, cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente, versatela in una ciotola, e tagliuzzatela con la forbice.

Preparate la besciamella, e versatela sulla pasta.

In una padella fate rosolare i cubetti di pancetta con i piselli e poca acqua. Incoperchiate e fate cuocere 10 min.

Versate i piselli e pancetta nella pasta, i cubetti di mozzarella, un pò di pepe, e mischiate il tutto.

Con l’aiuto di un coppapasta, formate dei dischi di pasta su un vassoio rivestito di carta forno. In pratica, mettete  il coppapasta rotondo sul vassoio, versate al suo interno un cucchiaio e mezzo di pasta condita, e schiacciate con un cucchiaino per livellare, in modo da formare dei dischi di pasta compatti e uniformi.

 

Mettete i dischi di pasta in frigo per circa 40 min, in modo che si compattino meglio.

Preparate la pastella con la farina e l’acqua, e un pizzico di sale Deve essere una pastella cremosa e non liquida, quindi regolatevi voi con la quantità di acqua.

Impanate i dischi di pasta nella pastella, e friggeteli in abbondante olio bollente. Per vedere se l’olio è pronto per la frittura, versate un pochino di pastella, se comincia a friggere e salire a galla, significa che l’olio è pronto.

Fate cuocere le frittatine su entrambi i lati, quando saranno dorate, potete scolarle su un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servite ancora calde.

Suggerimenti

Se preferite, potete sostituire la pancetta con cubetti di prosciutto crudo e cotto. In questo caso, se volete metterci anche i pisellini, cuocete questi ultimi insieme alla pasta.

 

Rispondi