Involtini bianchi di melanzane

Gli involtini bianchi di melanzane sono un secondo da leccarsi i baffi per quanto sono buoni. Con una crosticina leggermente croccante fuori, e un ripieno morbido e filante dentro, sono una tentazione ad ogni boccone. Godeteveli 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 45 min

Tempi di cottura: 15 min.

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 2 melanzane medie
  • 4 uova medie
  • farina rimacinata o polenta per l’impanatura
  • olio di semi di arachidi ogirasole per friggere
  • sale e pepe q.b.
  • 400 gr. di pomodorini
  • 300 gr. di mozzarella
  • 150 gr. di prosciutto crudo a fette
  • parmigiano q.b.

Procedimento

Spuntate e lavate le melanzane. Tagliatele a fettine sottili nel senso della lunghezza e impanatele prima nella farina a cui avrete aggiunto sale e pepe a piacere,  e poi nell’uovo battuto e friggetele in abbondante olio in una padella antiaderente larga. Quando saranno ben dorate su entrambi i lati, adagiatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Su ogni fetta di melanzana ponete a strati una fetta di prosciutto, un pomodorino tagliato a fette sottili, la mozzarella a cubetti e del parmigiano grattugiato e arrotolate.
IMG_20180814_174732.jpgOliate leggermente una teglia e disponete i vostri involtini di melanzane decorati con delle fette di pomodorino come nella foto.
IMG_20180814_183246.jpgAggiungete del parmigiano grattugiato e un filo di olio extra vergine di oliva e infornate a forno ventilato a 200 gradi per 15 minuti.
Sfornate e servite i vostri involtini caldi e profumati. Io li ho presentati accompagnati con un purè di cavolfiori fatto semplicemente con cavolfiori sbollentati, sale, pepe, parmigiano e un filo di olio extra vergine di oliva.IMG_20180814_201732.jpg


Suggerimenti

In alternativa ai pomodorini freschi, potreste utilizzare del sugo di pomodoro cotto. In questo caso gli involtini diventerebbero una versione  rivisitata della parmigiana di melanzane.
Questa è una ricetta che anche i ciliaci potrebbero provare, basta sostituire la farina di frumento per l’impanatura, con la farina di mais o polenta. Io l’ho provata e la preferisco alla farina di frumento perchè rende la frittura più asciutta e dorata.


Consigli

Gli involtini sono ottimi anche il giorno dopo, e sono una idea sfiziosa non solo per una cena veloce, ma anche per feste e banchetti.

Rispondi