Marmellata di cipolle rosse

La marmellata di cipolle rosse è perfetta per accompagnare formaggi, secondi piatti a base di carne e bruschette. Io ne faccio largo uso soprattutto per preparare aperitivi e finger food e ogni volta riscontro un gran successo. Il sapore agrodolce di questa marmellata si abbina perfettamente alla sapidità dei formaggi stagionati, esaltandone il gusto, inoltre il colore rosso delle cipolle rende le portate belle e attraenti 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 10 min
Tempi di cottura: 40 min
Costo: basso

Ingredienti

  • 600 gr di cipolle rosse
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 30 ml di cognac
  • 1 foglia di alloro
  • 100 ml di vino bianco
  • mezzo peperoncino piccante (facoltativo)

Procedimento

Sbucciate, sciacquate e tagliate a rondelle sottili le cipolle con un coltello o con la mandolina facendo molta attenzione a non tagliarvi.

Trasferite le cipolle tagliate in una ciotola e mescolatele con lo zucchero di canna e quello semolato, il vino e il cognac. Coprite con pellicola e fate riposare per 6/8 ore.

Dopo di che versate le cipolle con tutto il loro liquido in una padella antiaderente e fate cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti con coperchio. Mescolate di tanto in tanto.

Trascorso questo tempo, frullate una piccola porzione di cipolle (io ho omesso questo passaggio perchè preferisco sentire la consistenza delle cipolle) e se la preferite più densa fate cuocere ancora pochi minuti senza coperchio fino a che non avrà raggiunto la consistenza che preferite. Se volete, alla fine aggiungete del peperoncino a piacere.

Sterilizzate un vasetto di vetro e il coperchio con acqua bollente e riempitelo con la marmellata di cipolle pronta. Capovolgete il vasetto e tenetelo in questa posizone fino a che la marmellata non si sarà raffreddata del tutto. Ecco la vostra marmellata di cipolle pronta per essere gustata su crostini e insieme ai formaggi.

Conservazione

La marmellata di cipolle si conserva nei barattoli di vetro chiusi ermeticamente per circa tre mesi in luogo fresco ed asciutto, ma una volta aperto il barattolo, va consumata entro 3-4 giorni e conservata in frigo.

Rispondi