New York cheesecake

La New York cheesecake è un dolce tipico americano a base di formaggio cremoso e biscotti secchi sbriciolati. In pratica si prepara una base di biscotti sbriciolati su cui viene versata una crema al formaggio aromatizzata al limone e poi viene cotta in forno, infine può essere guarnita con frutta fresca o una composta di frutta o salsa al caramello. E’ la sintesi di tutte le caratteristiche che dovrebbe avere un dolce, la croccantezza del guscio di biscotti, la cremosità del ripieno al formaggio, l’acidità del limone, e la freschezza della frutta. Ovviamente vi potete sbizzarrire con la decorazione e la scelta della frutta che più vi piace 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 45-50 mi
Costo: basso

Ingredienti per uno stampo di 22 cm di diametro

  • 300 gr di biscotti secchi tipo digestive (in alternativa petit, savoiardi, cantucci)
  • 130 gr di burro
  • 500 gr di formaggio spalmabile tipo philadelfia (io ho usato 300 gr di philadelfia e 200 gr di mascarpone)
  • 250 ml di panna fresca animale
  • 100 gr di zucchero semolato
  • il succo di 1 limone biologico
  • 1 uovo medio intero
  • i semi di mezza bacca di vaniglia (facoltativo)

Procedimento

Per prima cosa preparate la base di biscotti. Con uno sminuzzatore riducete quasi in polvere i biscotti. Versateli in una ciotola con il burro fuso, mescolate con un cucchiaio e versate il tutto nella tortiera rivestita di carta forno. Livellate con il dorso del cucchiaio creando anche dei bordi alti circa 1,5 cm. Riponete la tortiera in frigo per circa 30 min.

Nel frattempo preparate la crema. In una ciotola versate la panna liquida e il succo di limone, mescolate e tenete da parte.

In una ciotola a parte, versate il formaggio cremoso, lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia e mescolate con una marisa fino ad ottenere un composto cremoso ed uniforme.

Aggiungete il composto di panna e limone e mescolate. Infine aggiungete e inglobate l’uovo precedentemente battuto in una piccola ciotola a parte. La vostra crema al formaggio è pronta.

Riprendete la tortiera dal frigo e versatevi la crema al formaggio al suo interno. Livellate con la spatola.

Infornate a forno preriscaldato statico a 160 gradi per 45 min. Se dopo 30 min vedete che la superfice comincia a imbrunire, abbassate a 150 gradi la temperatura del forno o ponete un foglio di alluminio sui bordi della tortiera.

Trascorso il tempo necessario, sfornate la cheesecake e non lasciatevi ingannare dal fatto che la crema non risulti completamente stabile, vi sembrerà che sia ancora liquida, ma non rimettetela in forno perchè raffreddandosi acquisterà la consistenza giusta.

Lasciate che si raffreddi completamente, trasferitela dapprima su un piatto da portata, poi in frigo per almeno 3 ore prima di servirla, meglio se tutta la notte.

Prima di servirla, guarnitela con della frutta, come fragole, lamponi, mirtilli, oppure un mix di frutta, oppure preparate una salsa a bese di frutta e versatela sulla superfice. Anche la salsa al caramello è una buona alternativa alla frutta 😉

Conservazione

La cheesecake si conserva coperta con pellicola in frigo per circa 3 giorni.

Rispondi