Ossobuco alla milanese

Tipico piatto della cucina milanese, l’ossobuco è un taglio di carne di bovino, ovvero la parte superiore della zampa in corrispondenza della tibia. Viene servito solitamente accompagnato al risotto allo zafferano, o a patate, polenta o piselli. Una preparazione che contraddistingue questo piatto è la gremolada, un trito finissimo a base di limone, aglio e prezzemolo che si aggiunge alla fine prima di servire. La carne risulta tenerissima e molto saporita anche grazie al sughetto che si forma a fine cottura. Vediamo subito come prepararlo insieme 😉

Difficoltà: media
Tempi di preparazione: 15 min
Tempi di cottura: 40 min più quella del brodo
Costo: medio

Ingredienti per 4 persone

  • 4 pezzi di ossobuchi
  • 600 ml di brodo di carne
  • 1 cipolla bianca grande
  • 1 cucchiaio di farina 0 per impanare
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • una noce di burro
  • un filo di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • la buccia di 1 limone non trattato

Preparazione

Per prima cosa preparate il brodo di carne (io ho usato un piccolo pezzo di manzo di carne bovina, 1 carota, 1 cipolla e 2 coste di sedano. Ho rosolato nella pentola a pressione la carne su tutti i lati con un filo di olio extra vergine di oliva, aggiunto le verdure e infine 2 L di acqua. Ho portato a pressione, abbassato la fiamma e lasciato cuocere per 45 min)

In una padella fate ammorbidire dolcemente la cipolla tagliata finemente a falde con un filo di olio extra vergine di oliva.

Incidete con le forbici gli ossobuchi su tre o 4 lati per evitare che si arriccino in cottura e passateli nella farina.

Una volta cotte, trasferite le cipolle in un piatto e riponete la padella sul fuoco. Aggiungete una noce di burro, aumentate la fiamma e adagiatevi gli ossobuchi infarinati. Aggiustate di sale e pepe.

Quando saranno dorati su entrambi i lati, aggiungete il vino e fate sfumare a fiamma alta.

A questo punto aggiungete il brodo e le cipolle precedentemente cotte, incoperchiate e abbassate la fiamma. Lasciate cuocere per circa 30 min, dopo di che girateli e fate cuocere altri 30 min.

Preparate un trito di prezzemolo, aglio (senza l’anima) e buccia di limone.

A cottura ultimata, aggiungete il trito che avete preparatoe servite caldi. Buon appetito! 😉

Rispondi