Pan brioche

Il pan brioche è un dolce lievitato di origine francese cotto al forno ideale per la colazione e la merenda. Si può farcire in tanti modi diversi, con marmellata, nutella, crema o aggiungere frutta secca e yogurt nell’impasto. Io lo taglio a fette, lo tosto e poi lo consumo con una spalmata di brie e marmellata ai frutti di bosco, una vera e propria delizia 😉

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 20 min più i tempi di lievitazione

Tempi di cottura: 30 min

Costo: basso

Ingredienti
  • 500 gr di farina 00
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 3 uova intere grandi
  • 100 gr di burro morbido
  • 100 ml di latte intero
  • 1 bustina di vanillina
  • 10 gr di sale fino
  • 100 gr di uvetta passa (facoltativo)
  • 1 uovo per spennellare
Procedimento

Nel boccale della planetaria versate la farina e sbriciolatevi il lievito all’interno mescolandolo con le mani alla farina.

Aggiungete lo zucchero, la vanillina e mescolate il tutto utilizzando il gancio ad uncino a bassa velocità.

A parte in una ciotolina, mescolate il latte a temperatura ambiente, il sale e le uova sbattendole con una forchetta.

Mentre la planetaria mescola le farine, versate il latte con le uova e il sale poco alla volta nel boccale della planetaria e man mano che il liquido viene assorbito, aumentate la velocità della planetaria. Lavorate fino a che l’impasto non si incordi.

Una volta che l’impasto si è incordato, aggiungete il burro a temperatura ambiente poco per volta e rincordate l’impasto.

Trasferite l’impasto in una ciotola capiente, coprite con pellicola e fate lievitare fino a raddoppio del volume.

Dopo di che infarinate leggermente un piano di lavoro, trasferite su di esso l’impasto, stendetelo e aggiungete l’uva passa strizzata fatta precedentemente ammorbidire nell’acqua tiepida (l’aggiunta dell’uva passa è facoltativa)

Fate le pieghe , pirlate l’impasto e trasferitelo in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato ed infarinato.

Lasciate lievitare fino a raddoppio del volume nel forno con la luce accesa. Poi spennellate con l’uovo battuto con una forchetta.

Cuocete a forno preriscaldato ventilato a 180 gradi per 30 min. Dopo di che fate la prova stecchino e se risulterà asciutto, potete sfornare il vostro pan brioche.

Fate raffreddare, trasferitelo su un piatto da portata e gustatelo mel modo che preferite 😉

Suggerimenti e conservazione

Potete aromatizzare il vostro pan brioche con la scorza grattugiata di un limone e di un’arancia, oppure aggiungere gocce di cioccolata o frutta secca. Inoltre potete dare la forma che volete al vostro pan brioche per esempio a treccia o a panini. Il pan brioche si conserva per 2-3 giorni chiuso sotto una campana di vetro oppure avvolto nella pellicola. Potete anche tagliarlo a fette, tostarle come delle fette biscottate e una volte raffreddate, chiuderle in un sacchetto per alimenti. In questo modo potete conservarle per una settimana.

Rispondi