Panada Sarda

La Panada Sarda è un tipico piatto della Sardegna molto antico, che risale probabilmente ai tempi della dominazione spagnola. Non è altro che uno scrigno di pasta che racchiude un gustosissimo ripieno a base di carne e verdure. Quella più originale è preparata con l’anguilla. Io vi propongo quella di carne nella versione grande, e in quella più piccola e sfiziosa, facile da mangiare come finger food, e per una gita fuori porta. Vediamo come si prepara.

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 30 min

Tempi di cottura: 40 min

Costo: basso

Ingredienti per 4-6 persone
  • 300 gr di semola rimacinata
  • 150 ml circa di acqua calda
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 40 gr di strutto
  • 200 gr di carne di maiale a pezzi o macinata
  • 200 gr di carne di manzo a pezzi o macinata
  • piselli a piacere
  • 3 patate medie
  • 3 pomodori secchi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extra vergine di oliva per condire
  • sale e pepe q.b.
Procedimento

Impastate la semola con lo strutto, l’acqua e un cucchiaio di olio extra vergine di oliva fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola, e fate riposare per circa mezz’ora.

Nel frattempo preparate il ripieno. In una ciotola mescolate bene la carne di maiale, quella di manzo, il prezzemolo, i piselli le patate tagliate piccole, l’aglio tritato, i pomodori secchi tagliati a pezzetti, sale e pepe a piacere. Tutto a crudo.

Ora stendete l’impasto in due sfoglie non troppo sottili. Con una foderate una teglia dai bordi alti precedentemente oliata. Versatevi il ripieno di carne che avete preparato, e un filo di olio extra vergine. Ricoprite con il secondo disco di pasta, e sigillate bene facendo aderire perfettamente i bordi, pizzicandoli e ripiegandoli verso l’interno formando un cordoncino tutto intorno.

Potete fare anche panada monoporzione con lo stesso procedimento e senza l’utilizzo di stampi. Con un coppapasta ricavate dei cerchi, poggiate un cucchiaio di ripieno al loro interno,  e richiudete con un altro cerchio di pasta in modo da sigillare bene i lembi.

Infornate a 180 gradi per circa 40 minuti, ed ecco pronte le vostre Panada! 😉

Suggerimenti e conservazione

Potete preparare le Panada con carne macinata o con spezzatino, in versione unica grande, o monoporzione, a voi la scelta. Si conservano fino al giorno successivo chiuse in appositi contenitori di plastica per alimenti.

Rispondi