Parmigiana di Patate

La Parmigiana di Patate è un secondo piatto molto gustoso, fatto da strati di patate, besciamella, mozzarella e salame o prosciotto, di cui vi innamorarete subito per quanto è buona. Inoltre è un’ottima variente bianca della classica parmigiana di melanzane quando non è la stagione delle melanzane, così non rischierete di intossicarvi con prodotti non biologici. Provatela, perche è una garanzia di gusto!!! 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 40 min

Tempi di cottura: 20 min

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone
  • 5 patate medio-grandi
  • 500 ml di besciamella
  • salame tagliato a tocchetti oppure fette di prosciutto crudo o cotto
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 1 mozzarella
Procedimento

Pulite e pelate le patate.

Sbollentatele per circa 30 min in acqua bollente. Scolatele e tagliatele di lungo a fette non troppo spesse.

Nel frattempo, preparate la besciamella.

In un pentolino fate sciogliere 50 gr di burro. togliete dal fuoco e aggiungete un cucchiaio di farina (circa 40 gr), mescolate bene, e rimettete sul fuoco. Verasate il latte freddo di frigo, e mescolate sempre fino a che non si addensi. Aggiungere il sale, il parmigiano e la noce moscata a piacere, ed ecco pronta la besciamella!

Prendete una pirofila rettangolare di medie dimensioni, versate sul fondo un paio di cucchiai di besciamella.

Fate una strato di patate, poi besciamella, salame, mozzarella e parmigiano, e continuate così fino a formare tre strati.

L’ultimo strato copritelo semplicemente con besciamella e parmigiano.

Infornate a 180 gradi per 20 min, fino a che non si farà una crosticina marroncina sulla superficie, e buon appetito!!! 🙂

Suggerimenti

Potete sostituire il salame con fette di prosciutto crudo o cotto, oppure con gli affettati che preferite, e la mozzarella con provola o altro formaggio a pasta filante. Inoltre, vi consiglio di tagliare a fette la vostra Parmigiana di Patate almeno 5 min dopo che l’avrete sfornata, perchè raffreddandosi un pò, si compatterà bene e le fette saranno perfette. Io invece, ho avuto fretta 😛

Rispondi