Patate arrosto intere e con buccia

Le patate arrosto sono un contorno che generalmente piace a tutti ma rischia di essere ripetitivo e scontato, allora ho pensato di reinventare un modo per renderle esteticamente diverse e allo stesso tempo invoglianti e gustose. Sono infatti croccanti fuori e cremose all’interno e potete scegliere gli aromi che preferite. Si sbollentano inizialmente intere e con tutta la buccia in abbondante acqua bollente, poi si scolano, si trasferiscono sulla teglia del forno e con il fondo di un bicchiere si schiacciano leggermente. Vengono poi aromatizzate con sale, pepe, rosmarino e salvia, e infornate a 200 gradi per circa 20 min o fino a che non risulteranno dorate. Vi assicuro che avranno un gran successo 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 5 min
Tempi di cottura: 20 min più 20 in forno
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di patate piccole o medie
  • sale, pepe, rosmarino e salvia q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento

Per prima cosa lavate bene le patate con la buccia con acqua corrente. Versatele in una pentola, ricopritele di acqua e trasferitele sul fuoco alto con coperchio. Io ho usato la pentola a pressione per ridurre a metà i tempi di cottura.

Quando inizia a bollire, abbassate un pò la fiamma e lasciate cuocere fino a cottura. In pratica dopo circa 15 min infilzate una patata con una forchetta e si si lascerà infilzare, vorrà dire che sono cotte.

Scolate le patate e versatele sulla teglia del forno rivestita di carta forno. Conditele con sale, olio, salvia e rosmarino. Mescolatele e con la base di un bicchiere schiacciatele leggermente fino a rompere la buccia lungo i bordi.

Infornate e 200-210 gradi per 20 min circa a forno ventilato nella parte media del forno e quando saranno dorate sfornate e servite. Buon appetito!!! 😉

Suggerimenti

Queste patate sono ottime con la buccia perchè è proprio quella che dà sapore e consistenza alle patate, ma se preferite toglierla, saranno buone anche senza, il procedimento non cambia, dovrete solo pelarle prima di sbollentarle. Potete usare gli aromi che preferite, anche l’aglio, il timo e il prezzemolo sono un ottima alternativa, oppure usare il sale aromatizzato.

Rispondi