Risotto alla barbabietola rossa e ricotta

Il risotto alla barbabietola rossa e ricotta è un primo piatto molto colorato e saporito i cui ingredienti principali sono proprio loro tre, poi si aagiunge il parmigiano e una noce di burro per mantecare. La barbabietola conferisce al riso un acceso colore rosso , mentre la ricotta lo contrasta con il suo colore bianco. Il burro insieme al parmigiano conferiscono cremosità e sapidità. Tutto questo fa di questo piatto un risotto cremosissimo, appetitoso e delicato, oltre che sano e genuino 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 40 in totale
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di riso carnaroli o per risotti
  • 1 raparossa media
  • 100 gr di ricotta di mucca
  • 30 gr di parmigiano
  • 1 noce di burro
  • sale e prezzemolo a piacere

Procedimento

Per prima cosa pelate la rapa rossa, tagliatela a pezzi piuttosto grossi e sbollentatela in acqua bollente per circa 20 min o fino a che non sarà tenera. Per accelerare i tempi, ho usato la pentola a pressione, ma qualsiasi pentola con coperchio andrà bene.

Quando sarà cotta, trasferite la barbabietola un una ciotola non di plastica perchè ancora bollente, e frullatela con un minipimer o frullatore a immersione riducendola a purè e tenete da parte. Non buttate l’acqua di cottura della barbabietola perchè sarà il liquido per cuocere il risotto.

A questo punto fate tostare il riso in una padella larga a fuoco medio per un paio di minuti, dopo di che aggiungete dei mestoli di liquido bollente della barbabietola che avevate messo da parte e girate continuamente con un mestolo di legno. Man mano che si assorbe il liquido, aggiungete altro e così via fino a cottura del riso.

A pochi minuti dalla fine della cottura, aggiustate di sale, aggiungete la noce di burro, la barbabietola ben frullata e la ricotta. Mantecate bene e infine aggiungete il parmigiano grattugiato. Mantecate di nuovo e impiattate ancora caldo con qualche fogliolina di prezzemolo se gradite. Buon appetito!!! 😉

Suggerimenti

La fase della tostatura è fondamentale per un risotto dal chicco consistente e non scotto, quindi vi consiglio di non ometterla. Potete sostituire la ricotta con altro formaggio cremoso a vostro piacere come il gorgonzola, il mascarpone, la burrata o altro. Se finite l’acqua di cottura della barbabietola per cuocere il riso, usate l’acqua semplice purchè sia sempre bollente quando l’ aggiungete al riso.

Rispondi