Roccocò

Uno dei dolci di Natale che preferisco, sono i Roccocò, tipici della tradizione natalizia partenopea. Morbidi o duri, hanno un sapore e un profumo ineguagliabile, e non mancano mai sulle tavole  dei campani, durante le festività natalizie. Sono preparati con ingredienti semplici e da un insieme di spezie chiamato pisto, ovvero un misto di cannella, chiodi di garofano, coriandolo, anice stellato e noce moscata. Vediamo ora, come si preparano i Roccocò.

Difficoltà: molto bassa

Tempi di preparazione: 20 min

Tempi di cottura: 15 min

Costo: medio

Ingredienti
  • 400 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di miele
  • 200 gr di mandorle tostate
  • 5 gr di pisto (cannella, chiodi di garofano, coriandolo, anice stellato, noce moscata)
  • 150 gr di acqua o di succo di arancia
  • la buccia grattugiata di 1 arancia
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 3 gr di ammoniaca
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 30 gr di arancia candita a cubetti (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tuorlo pe spennellare
Procedimento

Per prima cosa, tostate 5 minuti le mandorle non sbucciate in forno a 110 gradi. Fatele raffreddare, e tritatene la metà fino ad ottenere una farina di mandorle. Le altre tenetele da parte.

Preparate anche il pisto dosando le varie spezie a seconda dei vostri gusti, e adoperate un mortaio.

Sciogliete l’ammoniaca nell’acqua.

Mescolate insieme la farina, lo zucchero, le bucce di arancia e di limone, il cacao, il sale, il miele, la farina di mandorle, il pisto e l’acqua con l’ammoniaca e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete anche le mandorle intere che avevate messo da parte e l’arancia candita se preferite.

 

Fate dei filoncini lunghi circa 10 cm e chiudete le estremità.

Adagiateli sulla teglia rivestita di carta forno e  spennellateli con il tuorlo d’uovo.

Infornate a forno preriscaldato statico a 180 gradi per 15 minuti. Se preferite i Roccocò più duri, allungate la cottura in forno a 20-22 minuti.

Sfornateli e lasciateli raffreddare prima di servirli.

Suggerimenti

Se preferite i Roccocò più morbidi, non prolungate la cottura in forno anche se quando li sfornate, saranno molto morbidi, perchè raffreddandosi tenderanno a indurirsi.

Consigli

I Roccocò si conservano chiusi in una scatola di latta per circa 10 giorni.

Rispondi