Salmone al forno

Il salmone al forno è un secondo piatto molto veloce da preparare e richiede tempi di cottura rapidi, quindi anche all’ultimo momento potrete servire a tavola un ottimo piatto. Con la panatura fatta di pan grattato e spezie, avrete una superficie croccante e un interno morbido e succoso perchè il salmone non tenderà a seccarsi. Vediamo subito come prepararlo insieme 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 10 min
Tempi di cottura: 20 min

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr di salmone (tranci o filetto)
  • 3 cucchiai di pan grattato o mollica di pane raffermo
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 cucchiaino di paprica dolce
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 1 buccia di limone bio grattugiata
  • 1 cucchiaino di finocchietto selvatico
  • sale, pepe rosa e bianco q.b.
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Procedimento

Per prima cosa preparate la panatura mischiando il pan grattato (o mollica di pane raffermo ridotta a piccoli pezzetti) con tutte le spezie e un pizzico di sale. Se avete il pepe rosa e il pepe bianco in grani, usate un mortaio per ridurli in polvere grossolana.

Assicuratevi che non ci siano spine nel trancio di salmone e lasciate la pelle.

Adagiate il trancio di salmone dalla parte della pelle sulla teglia del forno rivestita di carta forno e ricoprite completamente la superfice del pesce con la panatura che avete preparato.

Infine versate un filo di olio e infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per 15 min. Gli ultimi 5 min mettete il forno a grill e fate dorare la panatura superficiale. Dopo di che sfornate e servite ancora caldo. Buon appetito!!!

Suggerimenti

Potete sostituire le erbe aromatiche con altre a vostro piacere come timo, rosmarino e pepe nero. Se non avete il pan grattato, prendete della mollica di pane, riducetela in piccoli pezzi, e mischiatela alle spezie. Durante la cottura i pezzetti di pane aromatizzato diventeranno croccanti e dorati. Per controllare la cottura del salmone, incidete la carne con un coltello nella parte più spessa e se nel centro è ancora rosa carico, allora è pronto. Se il rosa risulta pallido, lo avrete cotto troppo.

Rispondi