Spaghetti alla carrettiera

Gli spaghetti alla carrettiera è un tipico primo piatto siciliano preparato con ingredienti molto semplici e genuini. Infatti il nome deriva dagli antichi carrettieri che non rinunciavano a mangiare la pasta anche in viaggio, per cui cucinavano questo piatto con prodotti di facile reperibilità, trasporto e conservazione, appunto spaghetti, aglio, olio, pepe e pecorino. Ovviamente con il passar del tempo, la ricetta si è evoluta con l’aggiunta di prezzemolo fresco tritato e peperoncino in sostituzione del pepe. Inoltre si possono apprezzare diverse varianti di questo piatto che prevedono l’aggiunta di tonno, o acciughe, oppure funghi, ma la ricetta base da sola conferisce al piatto tutta la bontà e la peculiarità che merita.

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 10 min
Tempi di cottura: 10 min
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti
  • 2 spicchi di aglio
  • 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • peperoncino a piacere
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 1 ciuffo di prezzemolo

Procedimento

Per prima cosa portate a bollore l’acqua per la pasta e aggiungete il sale. Calate la pasta e fate coucere.

Nel frattempo tritate finemente l’aglio privato dell’anima, il prezzemolo e il peperoncino.

Versate il trito in una ciotola di vetro o ceramica, aggiungete l’olio e con una frusta manuale mescolate bene fino a formare un’emulsione omogenea.

Versate la pasta scolata e cotta al dente nella ciotola e aggiungete anche il pecorino grattugiato finemente e acqua di cottura della pasta quanto basta per amalgamare tutti gli ingredienti tra di loro. Mantecate facendo saltare e mescolare la pasta fino a che non vedrete che si forma una cremina che si appiccica alla pasta.

A questo punto impiattata ancora calda e se volete aggiungete altro prezzemolo tritato e servite, buon appetito! 😉

Rispondi