Tagliatelle ai carciofi e pancetta croccante

Sono molto affezionata a questo primo piatto perchè lo mangiavo spesso nella casa dove sono cresciuta con i miei genitori. Ovviamente le tagliatelle erano fatte a mano da mia mamma, e i carciofi coltivati da mio padre, e la pancetta? Anche questa veniva arrotolata nel mese di gennaio a casa dei miei nonni dove insieme alla pancetta arrotolata e tesa, venivano fatte le salsicce, le soppressate i prosciutti, i ciccioli per il pane e tanto altro, perchè del maiale non si butta niente. Ora però ritorniamo al nostro piatto e vediamo insieme come si prepara 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 15 min
Tempi di cottura: 20 min in tutto
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 250 gr di tagliatelle all’uovo
  • 2 carciofi grandi freschi
  • 1 cipolla media
  • 50 gr di pancetta tesa
  • sale e pepe q.b.
  • foglioline di menta o prezzemolo per decorare (facoltativo)

Procedimento

Per prima cosa preparate una ciotola con dell’acqua acidulata (con del succo di limone per non far annerire i carciofi) e cospargete anche le vostre mani di succo di limone per evitare che si anneriscano.

Togliete le foglie più dure dei carciofi, pulite il torso, tagliate le estremità delle foglie, tagliateli a fettine non troppo sottili, e immergeteli nell’acqua acidulata. Private i gambi lunghi dei carciofi della parte esterna e delle due estremità e immergete anche questi ultimi nell’acqua.

Pulite e tagliate la cipolla a dadini e tenete da parte.

Tagliate la pancetta a listarelle o dadini e fatela rosolare dolcemente in una padella larga. Quando sarà croccante, trasferitela in un piatto e tenete da parte.

Nella stessa padella dove avete rosolato la pancetta versate i carciofi tagliati e fate cuocere finchè non saranno dorati. Se occorre, aggiungete un paio di cucchiai di acqua. Aggiustate di sale e di pepe e trasferite i carciofi su un piatto e tenete da parte insieme alla pancetta croccante.

Nella stessa padella, versate e fate appassire la cipolla con un filo di olio extra vergine di oliva. Non deve dorare, ma solo ammorbidirsi. Aggiungete i gambi dei carciofi tagliati a rondelle e fate cuocere a fuoco medio-basso con coperchio fino a che i gambi non saranno morbidi (circa 10 min). Aggiungete durante la cottura anche mezzo bicchiere di acqua e aggiustate di sale.

Dopo di che frullate il composto di cipolla e gambi di carciofi con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema. Passate questo composto attraverso un passino e riversatelo nella padella.

Cuocete le tagliatelle al dente, scolatele mantenendo un pò di acqua di cottura, e versatele nella padella. Mantecate con la crema e acqua di cottura della pasta quanto basta, aggiungete i carciofi e la pancetta messa da parte. Saltate un minuto e impiattate ancora fumanti. Decorate con foglioline di menta o prezzemolo e buon appetito!!! 😉

Rispondi