Taralli pugliesi

I taralli pugliesi sono tipici della tradizione gastronomica pugliese. Vengono realizzati a mano con ingredienti molto semplici e possono essere aromatizzati secondo i propri gusti con semi di finocchietto, cipolla, peperoncino, pepe, olive e tanto altro. Sono perfetti come aperitivo semplicemente accompagnati a un bicchiere di vino, oppure con salumi e formaggi. Vediamo insieme come si preparano 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 1 h più tempi di riposo

Tempi di cottura: 30 min

Costo: basso

Ingredienti
  • 500 gr di farina 0
  • 200 ml di vino bianco secco
  • 130 ml di olio di oliva
  • 12 gr di sale fino
  • semi di finocchietto (facoltativo)
Procedimento

In una ciotola o nel boccale della planetaria, versate la farina, il sale e mescolate.

Aggiungete il vino e l’olio e mescolate a mano o utilizzando il gancio a foglia della planetaria.

Aggiungete i semi di finocchietto e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgetelo in un foglio di pellicola e fate riposare 30 min a temperatura ambiente.

Dopo di che realizzate i taralli. Prelevate un pò di impasto dal totale e formate un salsicciotto, tagliatelo in tante porzioni lunghe circa 7 cm e unite le estremità. Man mano che formate i taralli, tenete il resto dell’impasto avvolto nella pellicola, altrimenti si secca.

Una volta pronti, portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua, e quando salgono a galla scolateli su un canovaccio asciutto e pulito.

Fateli asciugare per bene, poi adagiateli sulla teglia del forno ricoperta di carta forno, e cuoceteli a forno preriscaldato ventilato a 180 gradi per 30 minuti.

Quando saranno ben dorati, sfornateli e fateli raffreddare completamente prima di servirli.

Suggerimenti e conservazione

I taralli possono essere preparati in tanti modi diversi, con farina integrame mista a quella 0, o altri tipi di farina, con gli aromi che preferite, e con le forme che volete. Si conservano in un sacchetto per alimenti diversi giorni, ma vi assicuro che finiranno molto prima!!! 😉

Rispondi