Torta al cioccolato cremosissima

La torta al cioccolato è un dessert a base di cioccolato fondente golosissima che si prepara con soli 4 ingredienti senza lievito senza glutine e senza lattosio. Avrete bisogno solo di una scodella e di una frusta a mano, e in 10 minuti e con pochissimi gesti la vostra torta sarà pronta. L’importante è che le uova siano a temperatura ambiente e che il cioccolato abbia almeno il 60% di cacao. L’interno di questa torta è cremosissimo, si scioglie in bocca sprigionando tutto il gusto del cioccolato alla sua massima potenza. Ragazzi, è una bomba di piacere!!! 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 10 min
Tempi di cottura: 20 min
Costo: medio

Ingredienti

  • 200 gr di cioccolato fondente 70% di cacao
  • 5 uova medie
  • 180 gr di burro
  • 180 gr di zucchero semolato o di canna
  • 100 gr di amido di mais o maizena
  • 1 pizzico di sale
  • nocciole e scaglie di sale a piacere (facoltativo)
  • zucchero a velo per gurnire

Procedimento

Per prima cosa fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato a pezzetti con il burro.

Togliete dal fuoco, aggiungete lo zucchero e lasciate intiepidire.

Dopo di che aggiungete le uova e l’amido di mais e un pizzico di sale e con una frusta a mano mescolate bene fino ad ottenere un composto cremoso e uniforme senza grumi.

Versate il composto in uno stampo quadrato di 22 cm di lato, oppure in uno rotondo prima imburrato e poi ricoperto di carta forno.

Livellate e se volete, cospargete la superficie di nocciole tostate e sminuzzate grossolanamente con un coltello e delle scaglie di sale.

Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per 20 min, dopo di che sfornate e lasciate raffreddare.

Trasferite la torta su un piatto da portata e cospargete di zucchero a velo e godetevela!!!

Suggerimenti e conservazione

Se preferite un sapore ancora più intenso e autentico, potete sostituire metà amido di mais con della polvere di cacao amaro. La torta al cioccolato si conserva sotto una campana di vetro a temperatura ambiente per massimo tre giorni, ma vi assicuro che finirà sempre prima 😉

Rispondi