Torta angelica

La torta angelica è una treccia di pan brioche lievitata molto soffice e golosa. Può essere farcita con gocce di cioccolato o con canditi ed uvetta ed è perfetta per la colazione e la merenda. Piace proprio a tutti, grandi e piccini perchè è irresistibilmente morbida e golosa, provatela!!! 😉

Difficoltà: media
Tempi di preparazione: 20 min più lievitazione
Tempi di cottura: 35-40 min
Costo: basso

Ingredienti

  • 250 gr di farina manitoba
  • 250 gr di farina 00
  • 10 gr di lievito di birra fresco o 150 gr di lievito madre rinfrescato
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 120 gr di latte intero
  • 2 uova medie intere
  • 120 gr di burro a pomata più 25 gr per spennellare
  • la buccia grattugiata di 1 limone e 1 arancia bio
  • 1 cucchiaino di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di gocce di cioccolato
  • poco latte per spennellare
  • zucchero a velo o glassa per decorare

Procedimento

Nel boccale della planetaria versate il latte (anche dal frigo va bene), lo zucchero, il lievito e con il gancio a foglia mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto liquido uniforme.

Aggiungete tutta la farina e sostituite il gancio a foglia con quello a uncino e cominciate a impastare. Aggiungete anche un uovo alla volta precedentemente battuto con la forchetta.

In una ciotola mescolate il burro a pomata con la buccia grattugiata del limone e arancia, la vaniglia e il sale e mescolate.

Aggiungete il burro aromatizzato poco per volta nel boccale della planetaria e impastate a media velocità per 10 min. L’impasto deve incordarsi e risultare lucido in superficie.

Trasferite l’impasto ottenuto su una superficie di lavoro leggermente infarinata e fate un paio di pieghe, pirlatelo e trasferitelo in una ciotola capiente leggermente imburrata. Coprite bene con pellicola e fate lievitare fino a triplicare il volume iniziale.

Trascorso questo tempo, trasferite l’impasto lievitato su una superficie di lavoro leggermente infarinata e stendetelo con il mattarello in un rettangolo spesso 3-4 mm.

Spennellate la superficie con del burro sciolto e cospargete uniformemente con le gocce di cioccolato.

Arrotolate dal lato lungo fino a formare un salsicciotto.

Con un coltello a lama liscia ed affilata tagliate il salsicciotto nel senso della lunghezza in modo da ricavare due metà.

Intrecciate le due metà e poi unite le due estremità formando un cerchio. Trasferitelo sulla teglia rivestita di carta forno e fatelo lievitare ancora un’ora o fino a raddoppio nel forno spento.

Dopo di che spennellate con del latte e infornate a forno preriscaldato statico a 180 gradi per 35-40 min, nella parte medio-bassa del forno.

Una volta cotta, sfornate la torta e fatela raffreddare. Potete spolverare con lo zucchero a velo o decorare con una glassa preparata mescolando 2 cucchiai abbondanti di zucchero a velo e 1 cucchiaio di acqua bollente.

La vostra torta angelica è ora pronta per essere gustata 😉

Suggerimenti e conservazione

Se volete cucinare la torta in giornata, vi consiglio di preparare l’impasto la sera intorno alle 7 così avrà tutta la notte per lievitare, e infornare la mattina dopo. Se non avete le gocce di cioccolato, fate come me, sminuzzate con un coltello o con uno sminuzzatore una tavoletta di cioccolato al 72% di cacao. Inoltre le gocce di cioccolato possono essere sostituite con bucce di arancia candite e uva passa. La torta angelico si conserva circa 3 gioni chiusa sotto una campana di vetro oppure avvolta nella pellicola per alimenti.

Rispondi