Torta della Nonna con Cioccolato Bianco

Si sa, i nonni sono le persone più dolci del mondo con i nipoti, e in particolare le nonne, sempre pronte a difenderli dopo qualsiasi maracchella, e a regalare anche di nascosto, tante caramelle. Questo mi ha ispirato l’aggiunta del cioccolato bianco alla crema pasticcera, rendendo la Torta della Nonna ancora più golosa e irresistibile. Un’ autentica bontà, proprio come tutte le nonne :-))

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 20 min

Tempi di cottura: 35-40 min

Costo: basso

Ingredienti per la frolla
  • 300 gr di farina 00
  • 150 di burro
  • 2 tuorli più un uovo intero
  • vaniglia o buccia grattugiata di un limone biologico
  • 150 di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale

Procedimento per la frolla

Su un piano di lavoro, oppure nel boccale della planetaria, versate la farina e il burro a pezzi, e impastate fino ad ottenere una consistenza sabbiosa.

Aggiungete lo zucchero, le uova e il sale, e impastate velocemente, fino ad ottenere un composto uniforme e compatto.

Avvolgetelo nella pellicola, e mettetelo a riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Ingredienti per la crema
  • 500 ml di latte intero
  • 1 baccello di vaniglia, o 1 cucchiaino di zucchero vanigliato
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 4 uova
  • la buccia grattugiata di 1 limone
  • una manciata di pinoli per la decorazione
Procedimento per la crema

In un pentolino fate scaldare il latte con la buccia grattugiata del limone, e la vaniglia.

In una ciotola, montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto schiumoso. Aggiungete la farina e mescolate bene.

Quando il latte avrà raggiunto il bollore, versatelo con un passino nel composto di uova. Mescolate e riversate il tutto nel pentolino.

A fiamma bassa, girate continuamente la crema con una frusta a mano, fino a che non si addensa.

Toglietela dalla fiamma, aggiungete la cioccolata bianca a pezzi, mescolate, e fate raffreddare la crema coperta con pellicola.

Composizione della torta

Imburrate ed infarinate uno stampo da 24 cm di diametro.

Dividete la pasta frolla in 2 porzioni. Con una, ricavate un disco di frolla con cui andrete a foderare lo stampo. Bucherellate la superficie con le punte di una forchetta.

Versate la crema nello stampo e livellate.

Con la seconda porzione di frolla, ricavate un secondo disco, e disponetelo sulla crema. Io ho preferito decorarla diversamente, come in foto, ma la ricetta originaria prevede la totale copertura della torta con la frolla.

Spennellate con poco latte per far aderire i pinoli, dopo di che, infornate a forno ventilato preriscaldato a 160 gradi per 35-40 minuti.

Trascorso questo tempo, se vedete che la frolla si è colorata, potete togliere la vostra torta dal forno.

Lasciatela raffreddare, trasferitela su un piatto da portata, spolverizzate con zucchero a velo, e servite 🙂

Suggerimenti

Per la crema, mantenete la fiamma sempre bassa fino a che non si addensi, altrimenti la crema impazzirà. Per la frolla, il burro non deve essere a temperatura ambiente, basta toglierlo dal frigo massimo 5 min prima di usarlo.

Consigli

Potete preparare la frolla e la crema il giorno prima, e conservarle coperte dalla pellicola in frigo, per poi comporre e cuocere la torta il giorno dopo. Una volta cotta, la Torta della Nonna si conserva un paio di giorni chiusa sotto una campana di vetro.

Rispondi