Torta di mele allo yogurt e grano saraceno

Quando ho voglia di qualcosa di semplice, goloso e genuino, insomma di una coccola, mi viene sempre in mente la torta di mele. E’ un dolce che mi ricorda la mia mamma che lo fa spesso, ovviamente con la dose degli ingredienti sempre ad occhio, quindi non sono mai riuscita a strapparle la ricetta esatta. Quella che preparo io è buona, ma non come quella della mia mamma. Forse però ho capito qual è il suo ingrediente segreto, e allora proviamoci insieme 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 40 min
Costo: basso

Ingredienti

  • 220 gr di farina 0
  • 50 gr di farina di grano saraceno
  • 180 gr di zucchero semolato o di canna
  • 3 uova medie
  • 200 gr di yogurt al naturale
  • 2 mele grandi
  • 60 ml di olio di semi di mais o girasole
  • 10 gr di lievito in polvere per dolci
  • una bustina di vanillina o i semi di una bacca
  • 1 cucchiaino di cannella (facoltativo)
  • la buccia grattugiata di 1 limone o 1 arancia
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo per la guarnizione

Procedimento

Per prima cosa pulite e tagliate le mele a fette, mettetele in una ciotola con poco succo di limone per non farle annerire, e tenete da parte.

In una ciotola mescolate insieme lo zucchero, la vanillina, la buccia grattugiata di un limone o di un’arancia o entrambe, e la cannella e mettete da parte.

In una ciotola a parte, con delle fruste elettriche montate per circa 10 minuti a massima velocità le uova con lo zucchero che avete aromatizzato precedentemente, fino ad ottenere un composto molto spumoso ed omogeneo.

Continuando sempre a montare, questa volta a velocità 2, aggiungete a filo l’olio, poi lo yogurt, ed infine le farine setacciate, il lievito e il sale.

Versate il composto ottenuto in una tortiera del diametro di 22 cm o in uno stampo da plum cake di 30 cm oliato. Posizionate le fette di mele in maniera verticale una affianco all’altra sul composto in modo che fuori escano un pò ed infornate a forno preriscaldato a 180 gradi modalità statico, oppure a 160 gradi a modalità ventilato per 35-40 min. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura.

Dopo di che sfornate e fate raffreddare. Spolverate con zucchero a velo, e servite 🙂

Suggerimenti e conservazione

Prima di infornare il dolce, spolverate la superficie con dello zucchero di canna o semolato, così da ottenere un effetto caramellato durante la cottura in forno. Se preferite una torta ancora più rustica, potete ridurre la quantità di farina 0, ed aumentare quella di grano saraceno. La torta di mele si conserva chiusa sotto una campana di vetro per circa tre giorni a temperatura ambiente.

Rispondi