Torta Salata con Verdure

A volte l’unica cosa di cui si ha bisogno per mettersi ai fornelli, è un’idea originale, semplice e sfiziosa che non richieda troppo tempo, nè troppi ingredienti.  Allora armatevi di una sfoglia di pasta brisè, di verdurine di stagione, e date libero sfogo alla vostra creatività. Questa Torta Salata con Verdure è adatta a tutte le occasioni, come cena veloce, spuntino pomeridiano, pranzo a sacco, e anche come finger food per feste con amici. Inoltre si presenta molto bene e potete usare le verdure che amate di più. E’ una ricetta veramente “comoda”. Vediamo come prepararla insieme! 😉

Difficoltà: molto bassa

Tempi di preparazione: 20 min

Tempi di cottura: 20 min

Costo: molto basso

Ingredienti per una torta di 22 cm di diametro
  • un rotolo di pasta brisè
  • 200 gr di ricotta
  • 2 uova
  • mezzo bicchiere di latte
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 1 carota grande
  • 1 zucchina grande
  • zucca
  • 1 patata dolce
  • sale e pepe q.b.
Preparazione

Lavate e sbucciate le verdure, tranne la zucchina. Tagliatele e fette sottili nel senso della lunghezza, servendovi di una mandolina, oppure di uno sbuccia patate, e salatele leggermente. Questo servirà ad ammorbidire le verdure.

In una ciotola, versate la ricotta, le uova, un pizzico di sale, pepe e il latte, e mescolate bene.

Fodereta la tortiera di 22 cm di diametro con carta forno, e ricopritela con la sfoglia di pasta brisè.

Versate il composto di uova e ricotta al suo interno, e cominciate ad arrotolare le striscioline di verdura fino ad ottenere dei rotolini lunghi circa 1 cm.

Disponete tutti i rotolini di verdure alternando i colori, e in modo che affondino nello strato liquido solo per 3/4.

Quando avrete ben riempito tutto lo stampo, infornate a 180 gradi a forno preriscaldato per 20 min.

Quando vedrete che i bordi della pasta brisè si saranno dorati e le verdure appassite, potete sfornare la vostra torta salata, trasferirla su un piatto da portata e servirla ancora calda.

Suggerimenti

Potete aggiugere anche dei formaggi all’impasto liquido, come mozzarella, scamorza e provola, e sostituire le verdure citate, con altre come peperoni e melanzane, se volete ottenere l’effetto a puà, altrimenti quelle che preferite 🙂 Se vi avanza della pasta brisè, potreste preparare dei salatini oppure fare un rustico di ricotta e affettati, come ho fatto io.

 

Rispondi