Vellutata di zucca

Nei mesi freddi invernali non c’è niente di meglio di un piatto caldo e confortante come una vellutata di verdure, e la zucca si presta perfettamente a questa ricetta. E’ molto semplice e veloce da fare e vi occorreranno pochissimi ingredienti. La si può arricchire con della panna o dello yogurt e infine decorare con crostini aromatizzati al pepe, sale e rosmarino e i semi di zucca o spek croccante. Prepariamola insieme!!! 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 15 min
Tempi di cottura: 25 min
Costo: basso

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr di zucca pulita
  • 2 carote
  • 1 cipolla bianca o scalogno
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1 filo di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di curcuma in polvere (facoltativo)
  • 1 pizzico di cannella (facoltativo)
  • 1 radice di zenzero fresco grattugiato o in polvere (facoltativo)
  • 2 fette di pane tagliate a dadini
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai di panna facoltativo
  • una manciata di semi di zucca (facolattivo)

Procedimento

Per prima cosa lavate e pelate la zucca e le carote. Tagliatele a dadini e tenete da parte.

In una padella fate appassire la cipolla tagliata sottile con un filo di olio extra vergine di oliva con un pizzico di cannella, lo zenzero, la curcuma e un pizzico di sale. Fate cuocere qualche minuto a fuoco basso. La cipolla non si deve colorare ma solo ammorbidirsi.

Togliete il rametto di rosmarino, versate la zucca e le carote tagliate, il brodo caldo, incoperchiate e fate cuocere a fuoco medio per 20 minuti o fino a cottura completa, girando di tanto in tanto.

Nel frattempo preparate i crostini di pane. Tagliate le fette di pane a dadini, versateli in una padella antiaderente con un filo di olio, e fateli tostare su tutti i lati facendo attenzione a non bruciarli. Aggiustate anche di sale e pepe.

Quando gli ortaggi saranno cotti, aggiustate di sale e frullate con un frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto uniforme.

Se la consistenza che otterrete è ancora un pò liquida, riponete ancora qualche minuto sul fuoco per addensare, mescolando sempre. Se al contrario la consistenza è troppo soda, aggiungete qualche cucchiaio di brodo caldo. Alla fine potete aggiungete qualche cucchiaio di panna fresca se vi piace, io preferisco non alterare il sapore autentico della zucca.

Impiattate la vellutata ancora calda e decorate con crostini, semi di zucca e un piccolo rametto di rosmarino

Suggerimenti

Se preferite, potete sostituire le carote con le patate e se vi piace aggiungere anche un pizzico di noce moscata.

Rispondi