Vitello tonnato o vitel tonnè

Il vitello tonnato vitel tonnè è un piatto tipico della cucina italiana più precisamente di quella piemontese. Può essere servito sia come antipasto che come secondo. E’ preparato con uno specifico taglio di carne, il girello e una salsa al tonno. Il piatto viene servito freddo ed è particolarmente indicato in occasione di feste e pranzi o cene a buffè perchè si può preparare in anticipo e si presenta molto bene. La ricetta originale prevede la bollitura del pezzo di carne in acqua con tutti gli aromi, ma io ho preferito la cottura prima in padella e poi al forno per mantenere il colore rosato della carne e la sua morbidezza, inoltre in questo modo si riducono i tempi di cottura. Vediamo insieme come si prepara 😉

Difficoltà: media
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 40 min
Costo: medio

Ingredienti per 6-8 persone

  • 1 kg di girello
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 1 bicchiera di vino bianco
  • un filo di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Ingredienti per la salsa tonnata

  • 3 uova sode
  • 120 gr di tonno il olio di buona qualità
  • 1 cucchiaio di capperi sotto aceto
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 mestolo di liquido di cottura della carne

Procedimento

Per prima cosa rosolate uniformemente il girello in una padella antiaderente a fuoco alto con un filo di olio extra vergine di oliva, sale e pepe, sfumate con il vino e quando quest’ultimo sarà evaporato, traferite il girello in una pirofila con l’alloro, la carota, il sedano, la cipolla lavati e tagliati a pezzetti pittosto grossolani. Aggiungete 2 mestoli di acqua e infornate a 200 gradi 20 minuti da un lato e altri 20 dall’altro. Trascorso questo tempo, sfornatelo e lasciatelo raffreddare. Filtrate il liquido e tenete da parte.

Nel frattempo preparate la salsa tonnata. Sgusciate le uova sode, mettetele in una ciotola insieme al tonno sgocciolato, i capperi, il succo di limone e un mestolo del liquido di cottura della carne. Frullate il tutto fino ad avere una consistenza cremosa ed omogenea.

Una volta raffreddata, tagliate la carne a fette sottile servendovi di un coltello ben affilato o di una affettatrice, e disponete le fette una affianco all’altra su un piatto da portata. Al centro del piatto o su ciascuna fetta di carne disponete la salsa tonnata e completate decorando con qualche cappero. Buon appetito!!! 😉

Suggerimenti e conservazione

Potete preparare il vitello tonnato il giorno prima e conservarlo in frigo coperto con pellicola. Se preferite una salsa tonnata più carica, aggiungete un paio di filetti di acciughe sutt’olio negli ingredienti.

Rispondi