Pasta Bignè Nocciolata

La Pasta Bignè Nocciolata è ancora più buona della classica pasta bignè. Ho provato questa ricetta una volta, e non l’ho più cambiata. Potete riempire questi bignè con la crema che preferite, e persino senza, sono buonissimi. Finiscono subito. Non li perdete 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 30 min

Tempi di cottura: 20 min

Costo: molto basso

Ingredienti
  • 250 ml di acqua
  • 60 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 4 uova grandi a temperatura ambiente
  • 150 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 60 gr di granella di nocciole

Procedimento

In una pentola, fate scaldare l’acqua con il burro e un pizzico di sale a fuoco medio.

Quando comincia a bollire, togliete la pentola dal fuoco, e versate la farina tutta in una volta, e mescolate bene con una spatola o un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una palla di pasta compatta.

Rimettete la pentola sul fuoco, e continuate a mescolare a fuoco basso. Quando vedrete che le pareti della pentola cominciano a colorarsi di bianco, potete togliere dal fuoco.

Coprite con un foglio di pellicola a diretto contatto con la pasta, così che non si secchi la superficie a contatto con l’aria, e lasciate raffreddare.

Nel frattempo, tostate le nocciole 5 min in forno a 130 gradi. Fate raffreddare, e tritatele in uno sminuzzatore con un cucchiaio di zucchero.

Dopo di che, incorporate nella pasta raffreddata, un uovo alla volta, battendolo prima a parte con una forchetta. Aggiungete anche la granella di nocciole e mescolate bene.

Con una sacca a poche e beccuccio medio-grande, formate i bignè sulla teglia da forno coperta da carta forno.

Infornate a 200 gradi ain forno preriscaldato statico per 20 min.

Quando saranno ben gonfi e dorati, potete togliere i vostri bignè dal forno. Fateli raffreddare e guarniteli con la crema che preferite. Io ho utilizzato la crema pasticciera al cioccolato 😉

Suggerimenti

Potete acquistare la granella di nocciole al supermercato, invece di prepararla da voi, così risparmierete tempo. Inoltre potreste aggiungere alla granella, anche un cucchiaino di vaniglia per rendere i bignè ancora più profumati. Usate uova a temperatura ambiente e soprattutto, incorporate un uovo alla volta battendolo prima a parte. Ne verserete un altro, solo quando il precedente sarà stato totalmente incorporato nell’impasto.

Consigli

I bignè asciutti, ovvero non guarniti con crema, possono essere conservati ben chiusi in un sacchetto di plastica, e messi in un luogo fresco ed asciutto per una settimana.

Rispondi