Madeleine Originali

Le Madeleine sono dei dolcetti francesi antichissimi tanto decantati anche dallo scrittore francese Marcel Proust nella sua opera “Alla ricerca del tempo perduto”. Sono ideali per l’inzuppo, e favolose accompagnate a una tazza di caffè o tè nel pomeriggio. Io vi propongo la ricetta classica, ma potete arricchire le vostre Madeleine come preferite, per esempio con gocce di cioccolato, al cacao, all’arancia, cannella e tanti altri. Sono così facili da preparare e buone, che vien voglia di provarle in tutti i gusti. Provateci anche voi!!! 😉

Difficoltà: molto bassa

Tempi di preparazione: 10 min più 1 h di riposo

Tempi di cottura: 8 min

Costo: molto basso

Ingredienti
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 80 gr di burro
  • 120 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di miele
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 4 gocce di estratto di mandorle
  • 1 cucchiaino di vanillina
  • la buccia grattugiata di un limone biologico
Procedimento

Sciogliete il burro a bagnomaria. Aggiungete al burro fuso la buccia grattugiata del limone e fate raffreddare.

In una ciotola, montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

 

Aggiungete il miele, la vanillina, l’estratto di mandorle e il burro, e amalgamate.

 

Aggiungete il lievito alla farina, e setacciatela nel composto di uova poco per volta, a più riprese, senza far smontare il composto.

Fate riposare l’impasto in frigo per circa un’ora, coperto da pellicola.

Imburrate ed infarinate lo stampo da madeleine, e accendete il forno statico a 200 gradi, oppure ventilato a 180 gradi. Io ho usato uno stampo in silicone per mini madeleineper cui ho fatto 2 infornate per un totale di circa 50 mini madeleine.

Trascorso il tempo di riposo, versate un cucchiaino nelle cavità dello stampo in modo da riempirne 3/4, e cuocete per 10 minuti. Se vi rimane altro impasto, fate una seconda infornata.

Quando si saranno dorate, sfornatele, trasferitele su una griglia, e lasciatele raffreddare, dopo di che sono pronte per essere servite 🙂

 

Suggerimenti

Rispettate il tempo di riposo in frigo, perchè è proprio la fifferenza di temperatura che vi garantirà la classica gobbetta delle madeleine durante la cottura. Inoltre potete preparare l’impasto il giorno prima e conservarlo chiuso con pellicola in frigo.

Consigli

Le Madeleine si conservano chiuse in una scatola di latta o sotto una campana di vetro per circa 2-3 giorni.

 

 

Rispondi