Biscotti con crema al cioccolato senza uova burro e latte

In seguito alla quarantena ho dovuto accontentarmi spesso degli ingredienti disponibili in casa e mi è capitato quindi di reinventarmi alcune ricette come ad esempio la pasta frolla senza burro e uova. Ho sostituito il burro con olio di semi e di oliva e le uova con l’acqua. Anche per la crema al cioccolato ho sostituito il latte con l’acqua e devo dire che nel complesso il risultato mi ha inaspettatamente soddisfatto. Sono piaciuti così tanto che li ho dovuti rifare anche il giorno dopo perchè la prima volta ne avevo fatti pochi solo per prova. Sono friabili, leggeri e golosi, perfetti per la colazione e la merenda accompagnati a una tazza di tè, caffè o latte. Ora vi racconto come si preparano e voi datemi anche il vostro parere 😉

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 20 min
Tempi di cottura: 20 min
Costo: basso

Ingredienti per la frolla

  • 80 gr di acqua
  • 80 gr di olio di semi di mais o di girasole
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 350 gr di farina 0
  • 120 gr di zucchero semolato o di canna
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di vanillina o i semi di una bacca
  • la buccia di arancia o limone grattugiata (facoltativo)
  • 10 gr di lievito in polvere per dolci

Ingredienti per la crema al cioccolato

  • 250 ml di acqua
  • 30 gr di fecola di patate o amido di mais
  • 60 gr di zucchero semolato o di canna
  • 40 gr di cacao amaro in polvere
  • 60 gr di cioccolato fondente

Procedimento

Per prima cosa preparate la crema al cioccolato. In una pentola dal fondo alto setacciate la fecola e il cacao in polvere e mescolate. Aggiungete lo zucchero e l’acqua, mescolate con la marisa o una frusta a mano e ponete sul fuoco basso mescolando continuamente fino a che il composto non si addensi. Togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato tagliato a pezzetti. Mescolate energicamente fino ad ottenere una crema omogenea, lucida e cremosa. Trasferite la crema in una ciotola non di plastica e coprite con pellicola a contatto. Fate raffreddare in frigo.

Nel frattempo preparate la frolla. In una ciotola versate l’acqua, l’olio di semi e di oliva, lo zucchero e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete la buccia di arancia grattugiata, la vaniglia, mescolate, poi la farina tutta in una volta con il lievito e mescolate inizialmente con il cucchiaio, poi trasferite il composto su un piano di lavoro leggermente infarinato e completate la lavorazione a mano impastando velocemente fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Adesso stendete la frolla tra due fogli di carta forno con il mattarello e con un coppapasta o il bordo di un bicchiere ricavate dei cerchi.

Su metà dei cerchi mettete un mezzo cucchiaino di crema al cioccolato ormai fredda al centro di ciascun cerchio di frolla Coprite e con i cerchi rimanenti chiudendo bene e delicatamente i bordi con i polpastrelli o con la punta di una forchetta.

Trasferite i biscotti sulla teglia ricoperta di carta forno leggermente distanziati tra loro. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170 gradi oppure in forno statico a 180 gradi per 20 min o fino a che non saranno belli dorati. Sfornate e fate raffreddare. Sono adesso pronti ad essere gustati 😉

Suggerimenti e conservazione

Se preferite dare un aroma diverso alla frolla, potete sostituire la buccia di arancia con quella di limone o metterle entrambe. Questi biscotti si conservano in una scatola di latta per circa 3-4 giorni, poi tendono a perdere friabilità e diventano morbidi, ma buoni lo stesso.

Rispondi