Gnocchi alla Sorrentina

Gli Gnocchi alla Sorrentina sono uno dei miei primi preferiti in assoluto 🙂 Richiedono un pò di tempo, ma sono veramente semplici da preparare, e poi volete mettere la bontà e la soddisfazione che vien mangiandoli? Inoltre potrebbe essere un’ottima occasione per coinvolgere tutta la famiglia, perchè più si è, prima si finisce 😉 E allora, rimbocchiamoci le maniche , e andiamo a prepararli!!!

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 1h e 30 min

Tempi di cottura: 25 min in tutto

Costo: molto basso

Ingredienti per 4 persone
  • 800 gr di patate
  • 300 gr di farina (metà rimacinata, metà 0)
  • sugo di pomodoro pronto
  • 300 gr di mozzarella
  • parmigiano grattugiato
  • sale q.b.
Procedimento

Per prima cosa, cuocete le patate. Io ho usato la pentola a pressione, quindi le ho prima sbucciate , e poi cotte ricoperte di acqua per ridurre i tempi. Senza pentola a pressione, cuocete le patate con la buccia, circa 20-25 minuti ricoperte di acqua, e poi scolatele in acqua fredda e sbucciatele.

Nel frattempo che cuociono le patate, preparate anche il sugo. Fate rosolare uno spicchio d’aglio con l’olio extra vergine, il sale e qualche foglia di basilico fresco.

Aggiungete circa 600 gr passata, salate, incoperchiate, e fate cuocere circa 20 min a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto. Se non usate la passata come me, ma i barattoli di pelati, ve ne serviranno 3 da 400 gr, e poi a fine cottura, se volete, potete passare i pomodori con il frullatore ad immersione.

Con la schiaccia patate, riducete le patate cotte in purea, ed aggiungete la farina, impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto, ma morbido.

Su un piano di lavoro, formate dei filoncini di pasta, e tagliateli a piccoli cubetti, e con la punta di una forchetta, oppure con l’apposito attrezzo per gli gnocchi, conferitegli la loro classica forma premendo ciascun cubetto sulla punta della forchetta, oppure sull’attrezzo.

 

Procedete a formare gli gnocchi fino ad esaurimento dell’impasto.

Dopo di che calateli in abbondante acqua bollente, salate e quando saranno saliti a galla, potete scolarli. Ci vorranno 4-5 minuti al massimo.

Versateli nel sugo cotto, aggiungete abbondante parmigiano, mozzarella, e trasferiteli nei contenitori di coccio, oppure in una singola pirofila. Spolverizzate con altro parmigiano ed infornate a 180 gradi per 20 minuti, o fino a che non si formerà quella classica crosticina in superficie, e buon appetito!!! 😉

Suggerimenti

Qualsiasi tipo di patate scegliete, bianche, gialle o rosse, l’importante è che non siano novelle, perchè contengono più acqua e richiedono molta più farina.

Consigli

Gli Gnocchi alla Sorrentina sono ottimi sia appena fatti, sia il giono successivo riscaldati in forno. Se preferite, potete preparare gli gnocchi crudi il giorno prima, e conservarli in frigo ben coperti con pellicola e distanziati tra di loro, e cuocerli il giorno successivo. Potete anche congelarli crudi e cuocerli all’occorrenza direttamente nell’acqua bollente e salata.

 

 

Rispondi