Gnocchi Ripieni

Quando si vuol fare un primo piatto che stupisca davvero i vostri ospiti, pensate a questi fantastici Gnocchi Ripieni, in cui la classica pasta fatta con farina e patate, viene riempita di semplice ricotta, oppure di ricotta e zucca, o con il ripieno che preferite. Per la cottura e il condimento di questi gnocchi, basterà un semplice sugo di pomodoro, oppure il classico burro e salvia. Vediamo come si preparano.

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 45 min

Tempi di cottura: 5-6 min per gli gnocchi, 25 min per le patate

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone
  • 600 gr di patate
  • 300 gr di farina rimacinata
  • 300 gr di ricotta
  • 200 gr di zucca
  • parmigiano a piacere
  • 50 gr di burro
  • origano a piacere
  • foglie di salvia o basilico a piacere
  • sale e pepe a piacere
Procedimento

Cuocete le patate con la buccia in abbondante acqua bollente, incidentole leggermente con il coltello in modo che si sbucceranno più facilmente.

Dopo circa 25 min, o quando le patate si faranno infilzare della punta di una forchetta, scolatele, pelatele, e schiacciatele con lo schiaccia patate.

Aggiungete la farina, ed impastate su un piano di lavoro con le mani, fino ad ottenere un composto uniforme. Se occorre, aggiungete altra farina.

Ora è il momento di preparare il ripieno.

In una ciotola, versate la ricotta, un pò di sale e pepe, qualche fogliolina di origano, ed il ripieno è pronto. Io ho fatto anche una versione con il ripieno di semplice ricotta, parmigiano, e zucca precedentemente cotta in forno a 200 gr per 35 min.

A questo punto, prendete una piccola quantità di impasto, e schiacciatelo nel palmo della mano, fino a formare un cerchio. Mettete un cucchiaio di ripieno al centro, e chiudete bene, fino a formare una pallina.

Continuate così fino a utilizzare tutti gli ingredienti, e posizionate i vostri gnocchi ripieni su un vassoio o tagliere infarinato senza sovrapporli.

Cuocete i vostri gnocchi in abbondante acqua bollente salata, fino a che non verranno a galla, quindi pochi minuti e poi potete scolarli.

A questo punto, potete condirli con del semplice sugo di pomodoro preparato precedentemente, oppure con burro e salvia e parmigiano, a voi la scelta 😉

Consigli

Se non volete cuocere gli gnocchi appena preparati tutti in una volta, potete conservarli in frigo non sovrapposti, coperti con pellicola per un giorno, oppure congelarli in un sacchetto per alimenti sempre senza sovrapporli, e cuocerli in abbondante acqua bollente senza scongelarli prima.

 

 

Rispondi