Steak Pie

Tra le tante Pie che ho assaggiato in Inghilterra, la Steak Pie è la mia preferita. E’ fatta con spezzatino di manzo, purè e pasta sfoglia. Una bomba di gusto che ho apprezzato sin dal primo boccone. Io vi propongo la mia ricetta un pò rivisitata in alcuni passaggi, per velocizzare la preparazione, ma il risultato è altamente soddisfacente 🙂

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 30 min

Tempi di cottura: 1h e 30 min in tutto

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone
  • 700 gr di manzo a dadini per lo spezzatino
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 rametto di rosmarino (facoltativo)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino rosso (facoltativo)
  • 2 cucchiaini di salsa Worcester
  • mezzo barattolo di polpa di pomodoro, o 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 300 gr di pasta sfoglia
  • 1 uovo per spennellare
  • 700 gr di patate
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.
Procedimento

Per prima cosa, preparate lo spezzatino.

In una padella antiaderente versate tre cucchiai di olio exstra vergine e fate scaldare.

Infarinate i cubetti di manzo con i due cucchiai di farina e fateli rosolare nella padella con l’olio caldo, rosmarino tritato finemente, e il sale. Girate continuamente e tenete la fiamma alta.

Aggiungete un bicchiere di vino rosso, e quando l’alcohol sarà evaporato, aggiungete anche la salsa Worcester.

Quando la carne sarà ben caramellata, aggiungete tutte le verdure tritate finemente, ovvero la cipolla, la carota e il sedano, anche l’aglio tritato e la passata di pomodoro.

Versate 2 bicchieri di acqua, aggiustate di sale e pepe, e fate cuocere a fiamma media per 1 ora, giarando di tanto in tanto.

Nel frattempo, passate alla preparazione del purè.

Io ho usato la pentola a pressione per dimezzare i tempi di cottura, quindi ho pelato le patate, tagliando a metà quelle più grandi. Le ho messe in pentola coperte di acqua, ho chiuso con l’apposito coperchio, e quando la pentola ha raggiunto il punto di pressione massima, ho abbassato la fiamma e fatto cuocere altri 10 minuti.

Senza la pentola a pressione, cuocete le patate con la buccia coperte di acqua in una normale pentola, e saranno cotte quando con le punte della forchetta riuscirete a infilzarne una. Scolatele, passatele sotto l’acqua fredda, e sbucciatele.

Schiacciate le patate con la schiaccia patate, salate e pepate, e aggiungete il parmigiano e il sale. Se il purè vi sembra troppo asciutto, aggiungete una tazzina di latte.

Una volta che avrete lo spezzatino e il purè pronto, passate alla composizione della pie.

Prendete le casseruole in coccio, o una sola pirofila grande, e rivestite la base di purè.

Adagiate un paio di mestoli di spezzatino sul purè di ciascuna casseruola, oppure tutto lo spezzatino in quella grande, e rivestite con uno strato di pasta sfoglia.

Eliminate con la punta di un coltello l’eccesso di pasta sfoglia dai bordi, e spennellate la superficie con un pò di uovo battuto.

Infornate a forno preriscaldato statico 210 gradi per 15 min, ed ecco la vostra Steak Pie pronta per essere servita 🙂

Suggerimenti

Allo spezzatino potete aggiungere anche i fagioli neri precotti, per arricchire ancora di più la vostra pie. Inoltre, secondo la ricetta originale, la Steak Pie è fatta con la trato di sfoglia anche sotto, come una torta, ma io ho preferito metterla solo sopra per dare più leggerezza al piatto.

Consigli

La Steak Pie va consumata calda appena preparata, ma se rimane, può essere riscaldata il giorno dopo.

 

Rispondi